Pro Patria – Piacenza, a Busto Arsizio i biancorossi cercano i 3 punti per continuare a sperare

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Si è improvvisamente riacceso l’entusiasmo in casa Piacenza Calcio. Una squadra che rischiava di essere tagliata fuori dalla lotta alla salvezza si è ritrovata reinserita nella bagarre per l’accesso ai play out . I biancorossi hanno compiuto un’impresa regolando la Pro Sesto per 1-0 nonostante le tante assenze per squalifica o infortunio. (CLICCA QUI PER I PUNTI DI VISTA DI ANDREA AMORINI) Le concomitanti sconfitte di Triestina ed Albinoleffe hanno riportato gli uomini di Abbate a – 1 rispetto ai giuliani e a – 2 rispetto ai lombardi con 6 punti ancora a disposizione da qui a fine stagione. Ora il tecnico ha un solo obiettivo: vincere le prossime due partite e rendere complicatissima la volta finale alle due rivali.

Ascolta Pro Patria – Piacenza su RADIO SOUND

Rientrano gli squalificati, Abbate può contare sulle grandi motivazioni della squadra

Il tecnico avrà a disposizione Zanandrea, Cosenza, Accardi e Morra, ossia i 4 squalificati che hanno saltato il match con la Pro Sesto. E potrà anche contare sulle grandi motivazioni di questa squadra, costretta a vincere le prossime due gare nella speranza che una tra Triestina ed Albinoleffe compia un altro passo falso. Certamente non si può dire che per i bustocchi i giochi siano già fatti: chiaramente con 4 punti di vantaggio sulla quintultima a due giornate dalla fine, la compagine di Vargas vede il traguardo molto vicino. Traguardo che potrebbe essere superato già domenica, anche in caso di sconfitta qualora le rivali non dovessero fare punti. Chiaro però che questi calcoli i locali non li faranno e vorranno chiudere sul campo il discorso salvezza. Per il Piacenza sarà invece la gara della vita e a Busto sarà nutrito il numero dei sostenitori che daranno man forte all’undici biancorosso per non vanificare quanto di buono fatto la scorsa settimana.

L’ultima vittoria della Pro Patria risale al 5 febbraio scorso, un successo per 2-0 con il Vicenza che completava un trittico di risultati positivi che sembrava rilanciare la squadra in chiave playoff. invece da quel momento l’interruttore ha spento la luce. Nelle successive 10 partite sono arrivati solo 4 punti.

La probabile formazione

Nocchi, Accardi, Masetti, Nava, Parisi, Suljic, Giorno, Chierico, Rizza, Morra, Cesarini

Il turno di campionato

Domenica 16 aprile, ore 14:30

Pro Patria – Piacenza DIRETTA SU RADIO SOUND
Albinoleffe – Trento
Juventus Next Gen – Arzignano
Vicenza – Pordenone
Novara – FeralpiSalò
Padova – Lecco
Pro Sesto – Pergolettese
Pro Vercelli – Mantova
Renate – Virtus Verona
Triestina – Sangiuliano

La classifica

FeralpiSalò 68; Lecco 61; Pro Sesto 60; Pordenone 59; Vicenza 55; Virtus Verona 54, Padova 53; Arzignano 50; Renate, Novara e Juventus Next Gen 49; Pergolettese 48; Pro Patria 46; Pro Vercelli 45; Mantova e Trento 42; Sangiuliano 41; Albinoleffe 37; Triestina 35; Piacenza 34

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank