La Bakery va in apnea fin da subito, Torino vince senza grossi patemi: 90-75 il finale

torino-bakery piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

Ok perdere, ma c’è modo e modo per farlo. Potrebbe essere questo il sunto di Torino-Bakery Piacenza, terminata 90-75 per i gialloblù allenati da coach Casalone. Piacenza va sotto nel punteggio dopo pochissimi minuti, commette errori su errori e stende il tappeto rosso alla Reale Mutua. In particolare fa tanta fatica la difesa, che viene privata quasi subito di Anthony Morse (falli) e non riesce mai a interrompete il flusso dell’attacco casalingo.

Nel cuore del terzo periodo arriva una mini-reazione (-15), ma i padroni di casa ci mettono pochissimo a sistemare la situazione. Il finale è un lungo ed insopportabile garbage time, che racconta perfettamente la superiorità piemontese.

Primo periodo

Parte forte De Vico, risponde la Bakery con Sacchettini: 6-3. Parziale Torino che scappa sul 10-3 con canestri di Scott e Davis. Altri due per De Vico, risposta di Bonacini: 12-5. Bomba di Davis con fallo di Bonacini: 16-7. Due liberi di Landi, bomba di Lucarelli: 18-10. Raivio a bersaglio: 18-12. Da -11 a -6: la Bakery c’è! Quattro filati di Scott, nuovo +10, ma immediato bersaglio di Bonacini: 22-14. Altra accelerata di Torino sul finale: 27-17 al termine dei primi 10 minuti.

Secondo periodo

Miracolo di Perin, risposta di Zugno: 29-19. Ancora Pagani e primo canestro per Chinellato. Quando Torino sgasa Piacenza va in apnea: 36-22, +14 e massimo vantaggio. Scott arriva rapidamente a quota dieci: 43-26 e nuovo massimo vantaggio piemontese. Bomba miracolosa di Davis (9): +20 tondo tondo al Pala Gianni Asti di Torino quando mancano 2 minuti al termine del primo tempo. Nel finale la bomba di Chinellato (5) alleggerisce il parziale: 53-32.

Terzo periodo

Morse e Alibegovic aprono il secondo tempo: 58-38. Ancora Morse a bersaglio: 61-43. Quarto fallo del lungo ex Mantova, Campanella inserisce Lucarelli. Raivio (9) a bersaglio: 61-45. Liberi di Raivio e bomba di Landi: 64-46. Bomba di Chinellato, canestro di Toscano e il terzo periodo si chiude sul punteggio di 68-49. Piacenza ha dato segni di vita, ma Torino sembra in controllo.

Quarto periodo

Super bomba di Alibegovic: +22 a tabellone. Risposta di Lucarelli con la stessa moneta. Nel finale c’è poco da raccontare. Si gioca a segnare e Torino vince agilmente 90-75. I top scorer: Alibegovic 22, Landi 14, Raivio e Chinellato 16 punti.

Tabellino Torino-Bakery Piacenza: 90-75

Torino: Oboe 2, Pagani 13, Raviola, De Vico 7, Davis 9, Landi 14, Alibegovic 22, Scott 12, Toscano 7, Zugno 4. All. Casalone

Piacenza: Lucarelli 10, Morse 15, Czumbel, Perin 6, Chinellato 16, Donzelli ne, Sacchettini 4, Del Bono ne, El Agbani ne, Raivio 16, Bonacini 8. All. Campanella

Radio Sound
blank blank