Rugby Lyons, i risultati del settore giovanile bianconero

lyons

Ai Lyons serviva una vittoria per assicurarsi il passaggio alla seconda fase del campionato di Serie C, che poi stabilirà quali squadre della regione avanzeranno alla fase Interregionale. E la vittoria è arrivata, contro il Noceto fanalino di coda del girone che però ha venduto cara la pelle, conducendo a lungo la partita. Un primo tempo difficile per i Leoni ribaltato però da una seconda frazione in cui gli uomini di Davide Baracchi hanno messo in mostra tutto il loro talento e determinazione.

blank

La cronaca

La partita è stata molto combattuta, e anche se per gran parte dell’incontro i Lyons hanno mostrato superiorità tecnica non sono riusciti a sfruttare a pieno le proprie occasioni per marcare. I primi 15 minuti dell’incontro sono esplicativi, con i Lyons che chiudono in difesa gli avversari ma trovano solo 3 punti al piede con Rossi.

Dal 15’ al 20’ i Leoni si cucinano la frittata da soli: due palloni persi in difesa, a cui seguono due incredibili disattenzioni, portano a due marcature pesanti del Noceto, che mette incredibilmente in salita la sfida per i bianconeri. La reazione arriva nel finale di frazione con Bassi che finalizza un’ottima azione alla mano e accorcia le distanze, portando le squadre al riposo sull’8-17.

Secondo tempo

Nel secondo tempo cambia decisamente lo spartito della gara, con i Lyons che iniziano a macinare gioco con più convinzione e mettono in seria difficoltà il Noceto con una difesa asfissiante. Arrivano in rapida successione le tre mete che ribaltano la sfida, prima con Rossi lesto ad attaccare la difesa mal schierata su un calcio veloce; poi Profiti, ragazzo dell’Under 19 autore di una grande prova e meritatamente premiato con il Man of the Match, schiaccia il pallone a terra su una maul avanzante; e infine la furia del Lyons porta anche a marcare Perazzoli, altro ragazzo di soli 18 anni che si è caricato l’attacco sulle spalle con le sue percussioni. Negli ultimi minuti il Noceto prova disperatamente a trovare la meta del controsorpasso, ma la difesa bianconera è ancora asfissiante e non c’è niente da fare per gli ospiti, che si devono accontentare di un solo punto di bonus. Nonostante la panchina corta e le poche forze fresche a disposizione, un finale in crescendo che fa ben sperare per il futuro.

I giovani Leoni tirano un sospiro di sollievo possono guardare con fiducia al futuro della stagione, che li vede ancora in corsa per la promozione. Dopo la sconfitta di Parma, una prova decisamente più convincente che certifica il buon lavoro che si sta facendo con questo gruppo.

lyons u17

Sitav Rugby Lyons – Rugby Noceto  25-20 (8-17)

Tabellino: pt 13’ cp Rossi (3-0); 14’ mt Noceto tr (3-7), 20’ mt Noceto tr (3-14), 21’ mt Bassi (8-14), 25’ cp Noceto (8-17)
st 44’ cp Noceto (8-20); 55’ mt Rossi (13-20), 62’’ mt Profiti tr Montanari (20-20), 66’ mt Perazzoli (25-20)

Sitav Rugby Lyons: Spezia; Tasha, Perazzoli, Montanari, Ugolotti; Rossi (cap) (75’ Ferhati), Dhima; Simonato, Valeti, Profiti; Bellani (60’ Cazzarini), Bassi; Groppelli, Canderle, Cantù (vcap) (60’ Groppi)

Non entrati: Fortunato, Pagani
All: Davide Baracchi

Punti conquistati in classifica: Sitav Rugby Lyons 5; Rugby Noceto 1

Man of the match: Diego Profiti

UNDER17, LYONS – ROMAGNA 67-0 (METE 12-0)

Marcatori: mt. Beghi, mt. Viti 2, mt. Mazzoni 3, mt. Seminari, mt. Mazzocchi 2, mt. Baas, mt. Belforti, mt. Trifilò

Trasf.: Russo 7/12

Convocati: Russo, Trifilò, Viti, Camoni, Seminari, Franzoso, Beghi, Isola, Mazzocchi, Leddi, Baas, Pellarini, Maglietta, Bolzoni, Mazzoni.

A disp.: Belforti, Cannistrà, Maggi.

Bella partita giocata dall’under 17 dei Lyons, che ha vinto meritatamente la sfida col Romagna. La differenza tra le due squadre è stata subito evidente, Lyons superiori fisicamente e nel gioco con conquista sicura, gioco veloce e dinamico che ha permesso la segnatura di ben 12 mete a zero.

Tutti i giocatori hanno mostrato miglioramenti significativi e si preparano alle prossime sfide, che saranno decisive per delineare la classifica finale di questo girone preliminare, con fiducia e serenità.

TRIANGOLARE

MODENA RUGBY – LYONS/VALDARDA (5-42)

Marcatori: mt. Locca, mt. Beghi, mt. Cordani, mt. Barbieri, mt. Torricella

Trasf.: Torricella

VIADANA – LYONS/VALDARDA (5-31)

Marcatori: mt. Konte 3, mt. Isola, mt. Locca

Trasf.: Torricella 3/4, Konte 0/1

Convocati: Locca, Tosciri, Cordani, Konte, Beghi, Torricella, Isola, Barbieri, Mutti, Salicelli, Lico, Nunez, Sesenna.

A disp.: Ferrari, Verbeni, Palange, Mastrorocco, Antozzi, Pagliafora.

All.: Bonomini, Ghezzi, Mozzani, Rossi

Domenica proficua per i ragazzi dell’under 15 dei Lyons; sia con il Modena che con il Viadana hanno segnato molte mete subendone solo una par partita.

La partita col Modena è terminata 42 a 5 segnando 6 con Locca, Beghi (2), Cordani, Barbieri, Torricella; tutte trasformate da Torricella oggi in versione “cecchino”.

La partita col Viadana è finita 31 a 5 con mete di Konte (3), Isola, Locca; 3/4 le trasformazioni di Torricella, 0/1 Konte

Il gioco espresso dai Lyons è stato piacevole in attacco con buone strutture di gioco, ma l’arma migliore della giornata è stata la pressione asfissiante sempre avanzante che ha sempre impedito agli avversari di costruire il proprio gioco.

Per tutti allenatori e ragazzi una buona domenica.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank