Operatori sanitari che scelgono di non vaccinarsi, Bonaccini: “Dovrebbero cambiare mestiere”. A Piacenza sono 86 a rischio sospensione

Operatori sanitari che scelgono di non vaccinarsi, Bonaccini: “Dovrebbero cambiare mestiere”. A Piacenza sono 86 a rischio sospensione.

Sono 86, infatti, gli operatori sanitari dell’Ausl di Piacenza che avrebbero rifiutato il vaccino senza un giustificato motivo. Per quanto riguarda la nostra azienda sanitaria locale, ancora non sono state rese note disposizioni in merito, anche se da tempo il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, invoca provvedimenti per quei sanitari che hanno scelto di non sottoporsi al vaccino.

“Perché un medico o un infermiere che non si vaccina dovrebbe cambiare mestiere”, ha detto il presidente della Regione nella giornata di ieri.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank