Sanremo 2022, la serata delle cover: vincono Morandi e Jovanotti. Dati d’ascolto ancora da record: Amadeus in trionfo

Sanremo 2022, la serata delle cover: vincono Morandi e Jovanotti pescando nella propria gioielleria. Dati d’ascolto ancora da record: Amadeus in trionfo

Sanremo 2022, la serata delle cover: vincono Morandi e Jovanotti pescando nella propria gioielleria. Dati d’ascolto ancora da record: Amadeus in trionfo.

La serata delle emozioni o degli orrori? Il momento delle cover è sempre un’arma a doppio taglio. Negli ultimi anni di Sanremo si è passati dalla magia di Tosca con la sua versione di Piazza Grande di Dalla/Ron a cose inascoltabili e che potevano essere evitate. In questo 2022 si possono interpretare anche brani stranieri, forse per alcuni artisti può essere un aiuto perché cimentarsi con i “classiconi” della musica italiana non è semplice, alcuni brani sono “intoccabili”. 

blank

La conduttrice

La conduttrice del giovedì, che affianca l’attuale Re dell’auditel Amadeus, è Maria Chiara Giannetta, reduce dal successo della serie Blanca dove interpreta il ruolo di una non vedente. Brava, spigliata e divertente soprattutto nel duetto con l’attore genovese Maurizio Lastrico. 

Ama e Lorenzo

Uno dei momenti più importanti della serata arriva con il super ospite. Dopo aver saltato i primi due Festival, Jovanotti questa volta non si sottrae al compito di dare una mano all’amico Amadeus. Lorenzo non sfigura in questo Sanremo 2022, anzi da gran mattatore dimostra di essere ancora un grande show man. 

Si è perso Mousse T: apri tutte le porte

Alla fine della serata Amadeus ne fa una delle sue. Senza avvisare i vincitori Morandi/Jovanotti li vuol far ricantare tutto il medley. Il Gianni nazionale sembra piuttosto adirato, ma una volta trovato Mousse T (stava mangiando un boccone) per dirigere l’orchestra nel suo arrangiamento l’esibizione va in porto. Gianni poi si diverte anche se pare strapazzato. Di 10 cose fatte te ne riuscita mezza…

Ascolti

Ancora un record per il terzo Sanremo di Amadeus: 11 milioni di spettatori e un risultato da record: share medio del 60,5%. 

Sanremo 2022, la serata delle cover: pagelle e la voce del social

Noemi – You Make Me Feel Like a Woman (di Aretha Frankylin). Voto 6,5

Senza strafare con delicatezza porta a casa la partita.

Dai social: Ma con questa voce che si ritrova deve fare quelle canzonette che ci propina di solito?

Giovanni Truppi – Nella mia ora di libertà (di Fabrizio De André) con Vinicio Capossela. Voto 8

Meravigliosa, il grande Faber sarebbe stato soddisfatto. Rispetto e innovazione nel non rifare il brano come fu inciso nel 1974 in Storia di un impiegato.

Dai social: Giovanni Truppi. Vinicio Capossela. E Faber. Una storia d’amore annunciata di alto cantautorato italiano.

Yuman – My way (di Frank Sinatra) con Rita Marcotulli Voto 5

Non è ancora pronto, riprovi sarà più fortunato.

Dai social: Meglio The Voice senior tutta la vita.

Le vibrazioni – Live and let die (di Paul McCartney) con Sofia and The Giants Voto 6

Gruppo più pop che rock, ma che vorrebbe essere rock: non tutto suona al punto giusto.

Dai social: Vessicchio batte le Vibrazioni

Sangiovanni – A muso duro (di Pierangelo Bertoli) con Fiorella Mannoia Voto 5

Nemmeno la grande Fiorella riesce a salvare questo duetto, il brano ha perso tutta la rabbia del testo. Peccato. 

Dai social: le farfalle gli hanno fatto venire il muso duro! Pessima interpretazione!

Emma e Francesca Michielin  – Baby one more time (di Britney Spears) Voto 7

Più bella questa versione dell’originale. Brano che rimane deboluccio, ma loro brave. 

Dai social: insieme spaccano…TOP TOP TOP

Gianni Morandi e Jovanotti – Medley con Mousse T voto 7

Divertono e si divertono mescolandosi le hit, il pubblico è in visibilio: giusto così.

Dai social: Energia positiva!

Elisa – What a feeling (di Irene Cara) 6,5

La ballerina togli concentrazione al pezzo, la voce di Elisa è sempre piacevole. 

Dai social: voce superba, emozionate e ballerina strepitosa.

Achille Lauro – Sei bellissima con Loredana Bertè voto 7

Il brano non perde di intensità e ne guadagna in freschezza. Duetto ben confezionato.

Dai social: senza effetti speciali Achille Lauro diventa perfino bravo!

Matteo Romano – Your songs (di Elton John) con Malika Ayane voto 7,5

Il ragazzino ha le spalle strette ma si farà: non male in questo super classico, se la cava più che bene. 

Dai social: questo ragazzo è delizioso. Pulito senza tanti gorgheggi. Bravo!

Irama – La mia storia tra le dita (di Gianluca Grignani) con Gianluca Grignani voto 5

Un po’ un pasticcio ma era prevedibile. Sui social si infierisce con cattiveria su Gialuca, quindi non riporto nulla.

Ditonellapiaga e Rettore – Nessuno mi può giudicare (di Caterina Caselli) voto 5,5

Occasione sprecata con una scelta incomprensibile.

Dai social: 

Iva Zanicchi – Canzone (di Don Backy e Detto Mariano nella versione di Milva) voto 5

Urla rovinando un classico della musica italiana.

Dai social: Ma non canta,strilla!!

Ana Mena – Medley con Rocco Hunt voto 5

Se vi ascolto non vale.

Dai social: No pasa nada.

La rappresentante di lista – Be my baby (di The Ronettes) con Cosmo, Margherita Vicario e Ginevra

Non sbagliano un colpo, cover riuscitissima. Una bomba il mescolare stili diversi su un classico. I rosiconi devono attendere il prossimo giro, vince la Lista.

Dai social: alti livelli indiscutibile esibizione.

Massimo Ranieri – Anna verrà (di Pino Daniele) con Nek voto 7

Due belle voci che sanno emozionare: non sbagliano nulla e portano gioia nel ricordo di Pino.

Dai social: Il palco è suo in ogni sua forma: grande Massimo.

Michele Bravi – Io vorrei, non vorrei ma se vuoi (di Lucio Battisti) voto 5,5

Lo scoglio non argina il mare, fare Battisti è da sempre complicato.

Dai social: borbottio incomprensibile.

Mahmood e Blanco – Il cielo in una stanza (di Gino Paoli) voto 6,5

Scappano da confronto con Gino Paoli e Mina e non si fanno prendere. Duetto riuscito.

Dai social: belli gli ultimi 10 secondi che portano alla scollatura di Ema Stokholma.

Rkomi – Medley Vasco Rossi con Calibro 35 voto 6

Bello l’arrangiamento soprattutto in fegato spappolato, meno su Deviazioni e quando arriva Cosa succede in città l’esibizione va a picco. Luci e ombre.

Dai social: nemmeno al Karaoke al bar Mario ho sentito cantare peggio Cosa succede in città.

Aka7even – Cambiare (di Alex Baroni) con Arisa voto 6

Arisa si mangia il duetto, prevedibile.

Dai social: mancano i brividi.

Highsnob e hu – Mi sono innamorato di Te (di Luigi Tenco) con Mr Rain voto 6

Non esagerano e per questo strappano la sufficienza, ma non sarà questa cover a rimanere nella storia.

Dai social: certe canzoni sarebbero da lasciar stare …

Dargen D’Amico – La bambola (di Patty Pravo) voto 7

Aveva promesso di stravolgere tutto ed è riuscito nell’intento di distruzione e di dividere il pubblico. A chi scrive piace “la distruzione”.

Dai social: Uno che non si prende sul serio

Giusy Ferreri – Io vivrò senza te (di Lucio Battisti) con Andy dei Bluvertigo voto 6,5

Ai social non piace, ma chi scrive trova questa versione elettronica ed orchestrale ben eseguita, pensando sempre quanto sia difficile “toccare” il repertorio di Battisti

Dai social: più Andy e meno Giusi Ferreri please!!

Fabrizio Moro – Uomini soli (dei Pooh) voto 7

La canta bene e con la sofferenza che ha nel suo io questa canzone scritta, nel testo, dal bravissimo Valerio Negrini. Si becca anche i complimenti di Roby Facchinetti: “Grazie infinite caro Fabrizio,  per la tua intensa ed emozionante interpretazione di Uomini soli”. 

Dai social: bravo però…. Fattela una risata ogni tanto.

Tananai – A far l’amore comincia tu (di Raffaella Carrà) con Rose Chemical voto 6

Meglio la cover del pezzo in gara.

Dai social il passaggio tra la Raffa nazionale, e indimenticabile, e Tananai è troppo forte: un’interpretazione sicuramente MOLTO personale…

Il Festival su Radio Sound

Ogni giorno sono previste due rubriche alle ore 9 e alle 17 e un collegamento con Sanremo alle 13 30. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank