Scomparso da casa: l’auto trovata ad Ancona, a bordo un coltello insanguinato

Foto di Annalisa Appignanesi per Centropagina.itFoto di Annalisa Appignanesi per Centropagina.it

Segnali inquietanti intorno alla scomparsa di Gian Paolo Bertuzzi, l’uomo di 64 anni di cui non si hanno più tracce dal 31 maggio 2019. La sua auto è stata ritrovata nei pressi del porto di Ancona, a bordo un coltello con tracce di sangue.

La scoperta è stata effettuata questa mattina, la notizia si apprende dai colleghi di Centropagina.it. La polizia ha rinvenuto un pick up Nissan di colore verde abbandonato in riva al mare, al porto di Ancona. Da un controllo è emerso trattarsi proprio della vettura di Bertuzzi.

A bordo le forze dell’ordine hanno rinvenuto anche un coltello, sporco di sangue.

Sul posto è intervenuta subito la polizia Scientifica e la Guardia costiera, insieme ai sommozzatori dei Vigili del fuoco e della Guardia di Finanza. I soccorritori stanno scandagliando i fondali del mare.

Foto di Annalisa Appignanesi per Centropagina.it

Di Bertuzzi non si hanno tracce dal 31 maggio scorso: dopo essere uscito da lavoro ha chiamato i propri familiari avvisandoli che avrebbe ritardato a causa di alcune commissioni. L’ultima traccia lasciata da Bertuzzi risale alle 13 di ieri, alla filiale Ubi Banca di via Colombo. Poi più nulla.