Serie A2 – Davide Pascolo e Assigeco Piacenza ancora insieme!

assigeco piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

In procinto di partire a pieno regime per la nuova stagione sportiva l’Assigeco Piacenza è lieta di annunciare l’accordo con la società Aquila Basket Trento per l’acquisizione delle prestazioni sportive dell’atleta Davide Pascolo anche per l’annata 2022/2023.

Casa di Cura

“Dada” va così a completare il pacchetto lunghi del roster guidato da coach Stefano Salieri, tornando a Piacenza per portare l’elevato bagaglio tecnico e l’esperienza che nella passata stagione ha permesso al club biancorossoblu di arrivare a una sola partita dalla finalissima playoff per la promozione in Serie A.

La carriera

Cresciuto nel settore giovanile della Pallacanestro Udine, sua città natale che l’ha poi lanciato nel basket che conta, per il classe 1990 il lustro a Trento, condito da due promozioni dalla DNA alla Serie A e la vittoria della Coppa Italia di LegaDue nel 2013, gli è valso la prestigiosa chiamata della nazionale maggiore e dell’Olimpia Milano. Oltre a esordire in Eurolega, in terra milanese “Dada” conquista tutto il possibile: due SuperCoppe (2016/2017), una Coppa Italia (2017) ma soprattutto lo scudetto nella stagione 2017/2018 sconfiggendo in finale la sua amata Trento. Dopo un nuovo triennio in maglia bianconera il giocatore friulano si appresta così a iniziare la sua seconda stagione consecutiva in Serie A2 con la canotta dell’Assigeco Piacenza.

L’anno scorso il suo apporto è stato fondamentale nel meccanismo di coach Salieri (9.6 punti, 6.2 rimbalzi, 1.8 assist in regular season saliti poi a 12.6 punti, 6.2 rimbalzi e 2.2 assist con il 60% da due nel corso della cavalcata playoff) che ha sempre ritenuto la sua riconferma una delle operazioni prioritarie per la stagione 2022/2023.

Casa di Cura

Sulla stessa linea di pensiero è anche il Direttore Sportivo Alessandro Pagani

«La conferma di “Dada” arriva per noi a fine mercato ma è sempre stata una delle priorità nella costruzione del roster per la prossima stagione. È un giocatore straordinario e allo stesso tempo un ragazzo eccezionale che l’anno scorso ci ha aiutato a raggiungere traguardi eccellenti e che fin dal primo giorno si è ambientato nel migliore dei modi nella realtà Assigeco. La sua presenza all’interno dello spogliatoio potrà essere un valore aggiunto per tutti i nostri giovani ragazzi che potranno crescere ancora di più sfruttando tutto il bagaglio della sua esperienza.

Un ringraziamento doveroso va fatto anche a tutto il lavoro che “Dada” in primis ha svolto con il nostro staff medico e che gli ha permesso di giocare tutte le partite del campionato dopo i diversi problemi fisici che lo avevano limitato nelle passate stagioni. Da parte mia, del Presidente Curioni e di coach Salieri non possiamo quindi che essere estremamente onorati di vedere un grandissimo giocatore come Davide Pascolo vestire la canotta dell’Assigeco ancora per un altro anno».

Anche “Dada” è felice della scelta

«Non vedo l’ora di tornare a Piacenza anche nella prossima stagione. L’anno scorso ci è mancato il guizzo finale per raggiungere la finalissima per la Serie A e questo ci ha lasciato un po’ di rammarico ma soprattutto un grande orgoglio e un enorme consapevolezza delle nostre qualità. Per questa stagione dovremo essere bravi a continuare a lavorare sull’onda dell’entusiasmo del finale dello scorso campionato e riuscire a trasmettere questa gioia ai nuovi arrivati a partire dal lavoro quotidiano in palestra per cercare di raggiungere altri grandi traguardi qui a Piacenza».

Casa di Cura
Radio Sound
blank blank