Serie A2 – L’Assigeco Piacenza chiude la regular season a Trapani: obiettivo sesto posto – AUDIO

assigeco piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

Dopo l’importante vittoria casalinga della scorsa settimana contro la JuVi Cremona, l’Assigeco Piacenza si prepara a disputare un’altra partita cruciale nella trasferta di Trapani (in campo alle 18:00 domenica 26 marzo). Il testa a testa dei biancorossoblu che si stanno contendendo il sesto posto in classifica con la Fortitudo Agrigento si risolverà proprio questo weekend, in cui solo una delle due squadre si guadagnerà l’accesso al girone blu nella seconda fase del campionato.

La formazione allenata da coach Salieri è alle prese con l’ennesimo guaio fisico della stagione, stavolta una contusione alla coscia di McGusty, ma ha già dimostrato di poter competere con chiunque anche nelle difficoltà e con rotazioni rimaneggiate. Nel match contro la JuVi si è sicuramente distinto Lorenzo Galmarini, autore di 11 punti dalla panchina e per la prima volta in doppia cifra dopo la lunga convalescenza post-infortunio al tendine d’Achille.

Le parole di Salieri a RadioSound

Il punto su Trapani

Stabilmente posizionata all’ottavo posto in classifica, la 2B Control Trapani si prepara ad accogliere Piacenza dopo una convincente vittoria fuori casa sul campo di Latina che ha determinato il raggiungimento automatico della salvezza. Dopo la rescissione ad inizio campionato della guardia americana De’riante Jenkins, il backcourt tiolare della squadra di coach Parente ha assunto forme differenti nel corso della stagione. Domenica probabilmente vedremo in quintetto Gabriele Romeo, giocatore versatile dotato di buoni mezzi fisici e tiro affidabile e Vincenzo Guaiana, guardia classe 2000 al secondo anno in A2 con Trapani.

Con Mollura ancora ai box, le ali titolari saranno Roberts Stumbris, ala lettone autore di un’annata più che positiva da 14 punti e 6 rimbalzi, e Steven Davis, americano che questa stagione ha vestito la maglia della Fortitudo Bologna e che avrà il compito di non fare rimpiangere Myles Carter. Nella posizione di pivot giocherà invece Kiryl Tsetserukou, centro bielorusso l’anno scorso in forza a Chieti. Coach Daniele Parente potrà contare anche sul sesto uomo di lusso Federico Massone, ex-Assigeco finora protagonista di una grande stagione da 13 punti, 5 rimbalzi e 5 assist di media.

L’altra guardia in uscita dalla panchina sarà Marco Rupil, la scorsa stagione protagonista in serie B a Borgomanero. Un ulteriore importante innesto a stagione in corso è stato il tesseramento del pivot Andrea Renzi, di ritorno in terra sicula dopo le esperienze ad Orzinuovi e Reggio Calabria, mentre il reparto giovani della squadra è costituito da Martin Kovachev, Veljko Dancetovic e Giovanni Minore.

Come seguire la partita dell’Assigeco Piacenza

La partita è visibile in streaming sul sito LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/)

La gara viene seguita con aggiornamenti in tempo reale sui profili social della società: Facebook (https://it-it.facebook.com/uccassigecopiacenza/) e Instagram (@ucc_assigeco_piacenza).

Flash in diretta su Radio Sound Piacenza (94.6 – 95.0; radiosound95.it) all’interno della trasmissione STADIO SOUND.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank