Serie B – I Fiorenzuola Bees all’esame di Piombino; contro la Solbat in palio due punti importanti

fiorenzuola bees
Piacenza 24 WhatsApp

I Fiorenzuola Bees tornano in campo per l’ultima trasferta del 2023, pronti ad affrontare una bella e stimolante sfida nella giornata di domenica 17 dicembre 2023 alle ore 18.00. Avversaria della squadra di coach Dalmonte nella 15° Giornata Campionato Serie B Nazionale Old Wild West Girone A sarà la Solbat Piombino, squadra che ha collezionato ad oggi una prima grande metà di stagione, con gli attuali 16 punti in classifica che la posizionano al 7° posto.

La squadra di coach Cagnazzo affronterà i gialloblu nel PalaTenda di Piombino, con due punti che saranno di grande importanza in un girone così equilibrato come quello che ospita le due squadre.

Come sta Fiorenzuola?

Fiorenzuola arriva alla sfida nel nugolo di 4 squadre a quota 12 punti, al quartultimo posto in classifica ed a +6 su Rieti ma anche a soli 4 punti dalla zona playoff. L’ultima vittoria casalinga per la squadra di coach Dalmonte è arrivata nello scorso weekend ai danni della Virtus Arechi Salerno, dove in un convincente 94-65 finale sono stati ben 4 i giocatori in doppia cifra per i Bees. Alle ottime prestazioni offensive di Preti (17 punti) e Sabic (16 punti) si è aggiunta una grande prestazione di Bottioni (14 punti con 21 di valutazione) ed un coriaceo Ricci da 10 punti e 4 rimbalzi.

Il focus su Piombino

Dal canto proprio, la Solbat Piombino arriva arrabbiata alla sfida, dopo essere stata travolta quasi a sorpresa per 98-78 da parte della Virtus Cassino. A nulla sono valsi per la squadra toscana i 19 punti a testa della coppia Almansi – Piccone, in una sfida indirizzata già nella prima metà con il 56-39 all’intervallo.

Sono ben 4 i giocatori della Solbat Piombino in doppia cifra di media stagionale, guidati da una stagione finora davvero strepitosa da parte di Fabrizio Piccone, play-guardia alla seconda stagione in Toscana dopo diverse esperienze tra Vicenza, Latina e San Severo. Sono ben 20,4 i punti di media in stagione per il classe 1998 alto 185 cm, che si configura come una delle prime armi assolute per la Solbat.

Le parole dell’assistente Ariele Zanella

“Ci aspetta una partita difficile contro Piombino; nonostante il ko contro Cassino è una squadra in fiducia ed in forma, ma anche noi arriviamo da un trittico di partite positive per noi. Dobbiamo arrivare pronti per dare ancora continuità a quello che stiamo facendo allenandoci duramente in settimana.

In questa stagione abbiamo dovuto prendere le misure con il campionato, sicuramente differente e più difficoltoso rispetto a quello delle ultime stagioni. Ora credo che abbiamo preso le misure a livello di approccio e di presenza in partita, per questo speriamo di poter fare un’ottima gara in quel di Piombino.”

Radio Sound
blank blank