Serie B – I Fiorenzuola Bees superano al PalArquato per 82-79 San Miniato

fiorenzuola bees

I Fiorenzuola Bees superano nel finale San Miniato per 82-79 e conquistano la prima vittoria stagionale tra le mura amiche del PalArquato di Castell’Arquato (la seconda stagionale).

blank

L’inizio gara è contratto da parte di entrambe le formazioni, complice anche la posta in palio per dare un segno all’inizio stagione; Venturoli e Guglielmi consegnano il primo vantaggio a San Miniato al 4’ riuscendo a convertire due triple per il 7-10.

Casagrande e Giacchè lavorano in coppia per far tornare a contatto Fiorenzuola, ma Capozio con due giocate di puro talento consegna il doppio possesso pieno di vantaggio a San Miniato, costringendo coach Galetti al timeout pieno all’8. 12-18.

In uscita dalla panchina, una tripla sullo scadere di Caverni è di vitale importanza per chiudere il primo parziale sotto di sole 6 lunghezze per i Bees, riuscendo a contenere i danni di un primo quarto non perfettamente a briglie sciolte per i gialloblu. 17-23.

blank

Giacchè sprigiona energia affiancandosi a buoni minuti di Re ad inizio secondo parziale, ma è Caverni l’uomo della provvidenza con 5 punti consecutivi che mandano in visibilio il pubblico e impattano la gara al 14’ sul 26-26.

Sempre Giacchè fa le pentole ed anche i coperchi con la stoppata su Venturoli e l’assist per Giorgi subito seguente, ma Tozzi fa rimettere da dentro l’area il naso in avanti a San Miniato al 15’. 29-31.

Giorgi inizia a costruire mattone su mattone una prova che lo porterà a scavallare ancora quota 20 punti, ma Bellachioma tiene in linea di galleggiamento la squadra di Marchini con la tripla del 33-36 al 18’.

La partita si innervosisce, con in sequenza un fallo tecnico fischiato a Magrini cui ne segue un altro (il secondo personale) a coach Galetti, che viene così espulso. Casagrande si conferma uomo della provvidenza in questo match, segnando a 8 secondi dall’intervallo lungo una tripla che da vigore a Fiorenzuola nonostante lo scossone subito. 41-42.

blank

Secondo tempo

Al rientro dagli spogliatoi Giacchè riesce a compiere il sorpasso, con San Miniato che non ci sta e grazie a 4 punti personali di Ohenhen riporta avanti gli ospiti al 22’. 44-46.

Venturoli ingaggia la sua personale battaglia contro i Bees (saranno 21 i punti personali al termine della partita), ma Ricci e Giorgi tengono a contatto i Bees giocando di squadra su entrambi i lati del campo.

La partita vive sul filo del rasoio, con i rubinetti degli attacchi che si chiudono; è Ricci su assist di Re a chiudere il parziale sul 55-55, portando agli ultimi 10 minuti una sfida estremamente dura per entrambe le formazioni.

Il vantaggio della gara viene portato da Re con una giocata dal cilindro che aggiunge al canestro anche il libero supplementare al 33’ (59-57).

Venturoli con un’altra tripla riporta avanti San Miniato al 34’ (61-64), ma Fiorenzuola mette nuovamente il naso avanti con la premiata coppia Giorgi – Giacchè per il 67-64 con un minibreak da 6-0.

Sul finale, Casagrande entrando nell’ultimo minuto spara una bomba per il 77-73 facendo esplodere il PalArquato; Spatti fallisce il tiro per ricucire il gap, con Magrini che in transizione si gioca l’isolamento per la tripla che fa schizzare in campo tutta la panchina.

La tripla di Quartuccio rende solo meno amaro il passivo finale per San Miniato, con la festa dei Bees che può esplodere alla sirena finale. Finisce 82-79.

Fiorenzuola Bees vs San Miniato 82-79

(17-23; 41-42; 55-55)

Fiorenzuola Bees: Casagrande 16; Re 7; Devic ne; Caverni 10; Pederzini ne; Giacchè 10; Giorgi 22; Preti 4; Bettiolo ne; Ricci 4; Magrini 9. All. Galetti

Etrusca San Miniato: Bellavia ne; Guglielmi 6; Spatti 16; Cipriani 5; Speranza ne; Quartuccio 5; Ohenhen 4; Tozzi 7; Cautiero ne; Capozio 9; Venturoli 21; Bellachioma 6. All. Marchini

Note: Espulso al 19’ per doppio fallo tecnico Galetti (all. F)

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank