Serie B – Torna un grande classico: ad Imola i Fiorenzuola Bees vanno a sfidare la Virtus

fiorenzuola bees

Dopo una vittoria al cardiopalma come quella ottenuta da parte dei Fiorenzuola Bees nella sfida al PalArquato contro Etrusca Basket San Miniato dello scorso weekend (82-79), i gialloblu di coach Gianluigi Galetti si rimettono in viaggio per affrontare in trasferta la Virtus Spes Vis Imola.

blank

Domenica 30 ottobre 2022 alle ore 18.00 si tornerà a vedere dopo qualche anno di attesa un vero e proprio classico del basket emiliano degli ultimi anni, ma questa volta sul palcoscenico di un Campionato Nazionale come la Serie B Old Wild West.

Nella seconda parte del decennio 2010-2020, infatti, la sfida tra le due compagini ha elettrizzato i piani alti delle classifiche di Serie C Gold Emilia Romagna. La crescita di entrambe le società le ha portate ora ad uno scalino ancora più alto, per incrociare nuovamente le armi sportive in uno scontro davvero importante nella 5° Giornata del Girone C.

La sfida vede i Fiorenzuola Bees che hanno ottenuto la vittoria nello scorso weekend grazie alle ottime prove di Giorgi (ancora 22 punti personali) e di un Casagrande a tutto campo con 4/6 da 3 punti. A loro si è aggiunta la fondamentale energia dei play-guardia, con i minuti importanti di Giacchè e Caverni che hanno consentito a Fiorenzuola da un lato, prima, di rimanere aggrappati ad una partita non semplice, e poi di lavorare sulla zampata finale con la tripla di Magrini a fare da corollario al match.

blank

Fiorenzuola andrà alla ricerca di una conferma importante che vorrebbe dire la seconda vittoria consecutiva in trasferta dopo la vittoria di Empoli; 2 punti che varrebbero tanto anche per rendere il bilancio in positivo nonostante le sconfitte con squadre importanti come Rieti e Faenza.

Il punto su Imola

Dal canto proprio, Virtus Imola arriva alla gara con gli stessi punti dei Bees (4) e con una sconfitta di misura nonostante una grande prestazione ospite della corazzata Real Sebastiani Rieti.

L’82-79 (stesso punteggio dei Bees curiosamente) patito da parte dei gialloneri di Imola è arrivato solo nell’ultimo minuto di una sfida condotta magistralmente dalla squadra di coach Regazzi; Virtus Imola ha girato il cronometro dell’ultimo minuto avanti di 1 lunghezza, per poi subire la schiacciata di Ceparano e i due liberi di Spanghero.

La tripla di Aglio sulla sirena, sputata dal ferro, grida ancora vendetta per Imola, in una gara dove lo stesso Aglio (16 punti), Galassi (16 punti) e l’ala bulgara Mladenov (15 punti per il giocatore ex Rimini) hanno veramente consentito ai tifosi imolesi di essere vicinissimi ad una grande impresa.

blank

Domenica al PalaRuggi di Imola si incrociano nuovamente le strade di queste due società, a distanza di qualche anno il ricordo delle sfide è vivido; per i Fiorenzuola Bees c’è bisogno di una grande prestazione in vista del derby della prima settimana di novembre contro la Bakery Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank