Superbonus 110%, accordo tra Banca di Piacenza e associazioni di categoria

blank

Prosegue l’azione della Banca di Piacenza a sostegno delle realtà territoriali. L’Istituto di credito di via Mazzini ha sottoscritto un protocollo d’intesa con le Associazioni di categoria piacentine (nella Sala Ricchetti della sede centrale, presenti per la Banca il presidente del Cda Giuseppe Nenna, il presidente esecutivo Corrado Sforza Fogliani, il condirettore generale Pietro Coppelli e il vicedirettore generale Pietro Boselli) allo scopo di predisporre una serie di iniziative di supporto alla ripresa economica, salvaguardando la produzione e tutelando l’occupazione.

blank

Radio Sound blank blank blank blank

L’occasione è offerta alle piccole e medie imprese dal Superbonus 110%, vale a dire le misure varate dal Governo con riferimento alle opere di riqualificazione, efficientamento energetico ed adeguamento in funzione antisismica degli immobili. Il meccanismo del Superbonus ha introdotto un’agevolazione convertibile in credito d’imposta al 110%, con la possibilità – attraverso lo “sconto in fattura” – di cedere il credito a chi esegue i lavori che, a sua volta, può cederlo a terzi, comprese le banche.

La Banca – al fine di massimizzare gli incentivi – mette a disposizione delle imprese iscritte alle associazioni che hanno sottoscritto l’accordo (Agrifidi, Cna, Coldiretti, Confapi, Confcooperative, Confederazione italiana agricoltura, Confesercenti, Confindustria, Gar.Com, Legacoop, Libera associazione artigiani, Unione commercianti, Unione provinciale agricoltori, Unione provinciale artigiani) soluzioni di finanziamento (senza spese) allo scopo di sostenere le imprese nella fase di esecuzione dei lavori e rendere liquidi i crediti di imposta acquisiti tramite lo sconto in fattura.

La proposta prevede anche un servizio di assistenza per le imprese – attraverso un partner primario specializzato nel settore – mediante l’utilizzo di una piattaforma dedicata che consente la gestione di tutte le pratiche di natura tecnica e amministrativa necessarie, l’acquisizione delle opportune certificazioni e asservazioni e la consulenza per la gestione fiscale dei crediti d’imposta.

Banca di Piacenza e Associazioni di categoria promuoveranno iniziative congiunte di promozione dell’accordo sul territorio, attraverso incontri con i rispettivi associati.

In riferimento al Superbonus 110%, la Banca nei giorni scorsi aveva sottoscritto – in esecuzione di un Accordo di Assopopolari con la Confedilizia nazionale – un accordo di collaborazione con l’Associazione Proprietari Casa-Confedilizia di Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank