L’Assigeco Piacenza torna da Udine col sorriso: vittoria 73-84

Udine - Assigeco Piacenza

Dopo la bella vittoria contro Roseto, arriva la prima di due trasferte consecutive difficili per l’UCC Assigeco Piacenza, che nella undicesima giornata di andata del campionato di A2 Old Wild West, è ospite dell’APU Udine al PalaCarnera: il finale è 73-84 per i ragazzi di Ceccarelli.

Il prepartita di Udine – Assigeco Piacenza

La partita nel primo quarto si combatte punto a punto, nessuna delle due compagini riesce ad allungare e gli attacchi la fanno da padroni. Nel secondo periodo il match cambia totalmente: non si segna più e si fa a gara a chi sbaglia maggiormente. In 8′ e 30” Udine segna la miseria di 3 punti, non è da meglio Piacenza che però ha il merito di andare all’intervallo avanti 30-28. Nel terzo quarto l’APU mette il naso avanti, ma i biancorossoblu ristabiliscono il vantaggio che tocca anche la doppia cifra ad inizio ultimo quarto. Proprio nel finale Udine prova a tornare sotto guidata dalle triple di Cromer, ma la squadra di Ceccarelli dimostra ancora una volta di saper chiudere le partite nel finale. Udine – Assigeco Piacenza termina dunque 73-84, due punti che consentono il proseguo della corsa biancorossoblu.

1° Quarto 22-20

Inizia con la prima tripla di serata la gara di Santiangeli. Primi punti anche per Hall: 6-4 Piacenza. Va fino in fondo Antonutti, già 4 i rimbalzi catturati per lui. Ancora Santiangeli: canestro più fallo, Piacenza sopra di 4. Timeout Udine: i friulani inseguono 12 a 16. Sorpasso di Udine: la tripla di Amato vale il 18-16. Nulla di fatto nell’ultimo possesso, il quarto termina 22-20.

2° Quarto 28-30

Diversi errori al tiro per entrambe le squadre. Beverly si avvia verso gli spogliatoi, un problema alla caviglia destra rimediato nella lotta a rimbalzo. Dopo 3′ sblocca la situazione Cortese, 24-21. APU avanti 25-24 quando mancano 4 minuti e 18 secondi. Mike Hall in lunetta: 2/2, Piacenza avanti 28-25. Dopo 8′ e 30” Udine ha segnato 3 punti, 8 quelli di Piacenza. Timeout Ceccarelli sul 28 pari. Finisce il secondo quarto: Udine – Assigeco Piacenza 30-28.

3° Quarto 45-50

Sul secondo ferro la tripla di Santiangeli. Rubata di Gasparin, che serve poi l’assist per Piccoli: timeout chiamato dai friulani. Assigeco avanti di 6 lunghezze. Beverly è tornato sul parquet, nulla di grave. Hall porta a scuola Anonutti: 2 punti in post e Piacenza si porta sul 36-32. Biancorossoblu avanti di 7 lunghezze. Santiangeli lucra il fallo, dalla lunetta 1/2: 43-47. Tripla di Ogide sulla sirena! Il quarto finisce con i ragazzi di Ceccarelli avanti 50-45.

4° Quarto 73-84

Ogide appoggia alla tabella, di nuovo +7. Gasparin ai liberi, vantaggio a +9. Tecnico fischiato a Fabi. Udine – Assigeco Piacenza 49-62. Tripla fondamentale di Piccoli dopo il ribaltamento di Hall: Assigeco avanti 67-54. Cromer sta tenendo a galla Udine: 3 triple ed i friulani rimangono attaccati: biancorossoblu comunque avanti 73-78. Santiangeli mette l’ombrellino dentro al drink: tripla da 10 metri che chiude la partita, l’Assigeco vince 84-73.

Lo sport è su Radio Sound

Ogni domenica pomeriggio su Radio Sound torna la trasmissione sportiva “Stadio Sound“, con Andrea Crosali e Andrea Amorini.

Tutto lo sport nazionale e internazionale, serie A, formula uno, moto mondiale e, in primo piano, lo sport piacentino.

Calcio di Serie C con il Piacenza calcio, Serie D con Fiorenzuola e Vigor Carpaneto e aggiornamenti del calcio dilettanti fino alla terza categoria, basket con Assigeco e Bakery, volley, rugby e tanto altro.

Radio Sound è radio ufficiale del Piacenza calcio.

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza…..il Ritmo dello sport.