Assigeco Piacenza, abbattuta la capolista Verona 70-65

Tezenis Verona - Assigeco Piacenza

L’Assigeco Piacenza di coach Gabriele Ceccarelli vince 70-65 contro la Tezenis Verona nella settima giornata di Serie A2 Old Wild West.

LA PARTITA

Dopo la vittoria contro Orzinuovi, arriva un’altra prestazione strepitosa dei biancorossoblù, contro una squadra che finora in campionato aveva perso una sola volta. L’Assigeco è partita fortissimo martellando da oltre l’arco il canestro di Verona (Piacenza finirà con 38 triple tentate). La doppia cifra di vantaggio del primo quarto è meritata e gestita fino alla chiusura del primo tempo, quando la reazione dei padroni di casa si fa veemente (la Tezenis ritorna a-4). Nel terzo quarto la partita va avanti punto a punto: l’Assigeco si affida a Ferguson mentre Verona ha in Love il principale sbocco offensivo (finirà con 15 punti e 6/7 da 2pt). Nell’ultimo periodo Piacenza accelera nuovamente allungando ulteriormente il vantaggio, ribattendo colpo su colpo le fiammate di Verona. Mike Hall cementifica la vittoria con un solidissimo 2/2 dalla lunetta con 6” da giocare. Finisce con la vittoria dell’Assigeco Piacenza 70-55.

Per Piacenza i migliori sono stati Ferguson (20 punti, 8 rimbalzi e 4 assist) e Santiangeli con 19 punti e 7/15 al tiro. Tra le fila di Verona Love chiude con 15 punti e 6 assist, mentre si ferma a quota 11pt Rosselli.

1° QUARTO 14-21

Parziale in avvio 5-0 per Piacenza. Gasparin, altra tripla: 8-3 per l’Assigeco. Molinaro e Mike Hall ancora da 3 punti: 14-3 e timeout Tezenis. Accorcia Love: 7-16. L’ultimo possesso per Verona è una palla persa: ottima Assigeco Piacenza in questo primo quarto, finito 14-23.

2° QUARTO 31-35

Forza Mike Hall: 1/5 per lui. Fase molto concitata di partita, errori da entrambe le parti. Esce meglio Verona che grazie a Rosselli si porta a -4. Ferguson go to guy: 5 punti di fila per lui e Verona ricacciata a distanza. Sputata dal ferro la tripla di Gasparin, si va negli spogliatoi 31-35.

3° QUARTO 45-55

Love si isola e da 2 punti punisce: Tezenis a -3. Mike Hall realizza la tripla su assist di Ferguson (4 di serata). Ancora errori, ci prova Santiangeli buttandosi dentro e trovando 2 punti in appoggio. Pareggia Verona a quota 43, ma Gasparin riporta i suoi avanti grazie all’assist di Hall. Riparte il gioco da oltre l’arco per l’Assigeco: la tripla di Ferguson costringe al time out Verona, sotto di 11 lunghezze. Piacenza mantiene il vantaggio in chiusura di quarto: Piacenza avanti 55-45.

4° QUARTO 65-70

Rosselli 1/2 dalla lunetta: 46-55. Altra bomba, stavolta di Ihedioha: 46-58. Prandin spende due falli su Ferguson in pochi secondi, importante in chiave bonus. Reazione di Verona: Candussi fino in fondo appoggia la palla alla tabella, Tezenis a -7. Love raggiunge quota 15 punti. Ferguson segna cadendo: time out Verona. Tripla di Rosselli in uscita dal time out. Ferguson risponde colpo su colpo, long-two a segno. Time out Ceccarelli, dopo 1/2 di Rosselli: Piacenza +3 a 36”. Gasparin sbaglia la tripla, ma la sua ottima difesa fa commettere palla persa a Verona. Mike Hall in lunetta, solido 2/2 e +5 Piacenza con 6”. Love perde il pallone nell’ultimo possesso: finisce 65-70.

Lo sport è su Radio Sound

Ogni domenica pomeriggio su Radio Sound torna la trasmissione sportiva “Stadio Sound“, con Andrea Crosali e Andrea Amorini.

Tutto lo sport nazionale e internazionale, serie A, formula uno, moto mondiale e, in primo piano, lo sport piacentino.

Calcio di Serie C con il Piacenza calcio, Serie D con Fiorenzuola e Vigor Carpaneto e aggiornamenti del calcio dilettanti fino alla terza categoria, basket con Assigeco e Bakery, volley, rugby e tanto altro.

Radio Sound è radio ufficiale del Piacenza calcio.

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza…..il Ritmo dello sport.