Presentata la nuova immagine di Visit Emilia, Barbieri: “Comunicare l’Emilia significa trasmetterne l’accoglienza genuina” – AUDIO

blank

Sulla scia del grande tema di una ripartenza che faccia tesoro di una concezione del tempo completamente mutata, giovedì 13 maggio 2021 Visit Emilia ha presentato il nuovo logo studiato dall’agenzia McCann. Alla base della proposta, l’idea di un’offerta turistica unica ma caratterizzata dalle peculiarità delle province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia, raccolte in un panorama variegato che consenta di abbracciare più tipologie di vacanza coniugate in uno SLOW MIX, nel segno di un ritorno a quella semplicità capace di sorprendere con i propri dettagli.

blank

“Ripensare la strategia di comunicazione”

«In un momento di ripartenza, è fondamentale ripensare alla strategia di comunicazione in relazione ai nuovi obiettivi e alle nuove tendenze che si stanno sviluppando»: ha commentato Cristiano Casa, presidente di Destinazione Turistica Emilia. «Presentato ai sindaci durante l’assemblea, il logo ha avuto un consenso unanime e possiamo annunciare che nelle prossime settimane presenteremo la campagna che concretizzerà la strategia. Emilia ha fatto sistema. Tutti insieme abbiamo deciso di affrontare le nuove sfide con grande determinazione». «Siamo felici di poter presentare il nuovo logo di Visit Emilia»: ha dichiarato Andrea Corsini, assessore Regione Emilia-Romagna.

«Investire sulla comunicazione in un momento come questo significa guardare avanti con fiducia e lanciare a tutto il comparto turistico un messaggio forte di speranza e di presenza della Regione Emilia-Romagna al fianco degli operatori economici del nostro territorio. L’Emilia si presenta all’appuntamento dell’avvio della stagione turistica con un’identità visiva rinnovata e capace di tradurre e tramettere la magnifica varietà di esperienza che questa terra può offrire e contemporaneamente un invito a farlo con la lentezza e la calma necessaria per scoprirne tutta la ricchezza. Una ricchezza semplice e genuina e proprio per questo unica e sorprendente». Il concetto di lentezza, intesa come presupposto irrinunciabile di un turismo basato sulla profondità e sull’autenticità della vacanza immersa nella realtà delle persone e del territorio, si combina con quello di mix, espressione di una varietà graduale, che finisce per esaltare l’unicità, a partire dalle differenze.

“Una sensazione di calma virtuosa”

Il font utilizzato e la spaziatura tra le lettere consentono una lettura immediata e veicolano allo stesso tempo una sensazione di calma virtuosa, mentre l’elemento grafico inserito all’interno richiama il collegamento tra le province, mostrando come queste siano unite tra loro da intrecci di tradizione, cultura e bellezza. Il pay-off esplicita invece concretamente l’esperienza dello slow mix emiliano, ponendo così in primo piano il territorio e la sua peculiarità.

«Il nuovo logo di Visit Emilia – ha aggiunto Patrizia Barbieri, sindaco di Piacenza – racchiude tutte le emozioni che il turismo esperienziale può regalare tra Piacenza, Parma e Reggio Emilia. Un elogio della lentezza intesa come opportunità di assaporare il territorio, di scoprirne le suggestioni facendo, a sé stessi, il dono più importante che può caratterizzare una vacanza: il tempo. Comunicare l’Emilia significa trasmetterne l’accoglienza genuina, l’ospitalità avvolgente, la sensazione di familiarità intrecciata alla bellezza del patrimonio artistico e naturale. Questo è il mix su cui abbiamo voluto puntare».

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank