Zeroemission e Power Fortronic, due fiere green per la ripartenza di Piacenza Expo

Nell’era della transazione ecologica – tema di strettissima attualità tanto da richiedere, per la prima volta nella storia del nostro Paese, la creazione di un Ministero – Piacenza Expo riparte, dopo un anno d’inattività causata dall’emergenza sanitaria, proprio nel segno delle energie rinnovabili che aiutano l’ambiente.

blank

Il 23 e 24 giugno, infatti, i padiglioni del quartiere fieristico piacentino ospiteranno Zeroemission e Power Fortronic, fiere dedicate al mondo delle energie rinnovabili e della mobilità a impatto zero, ma anche alla produzione di energia solare, pannelli fotovoltaici, gestione e distribuzione dell’energie elettrica. L’evento fieristico, che prevede la partecipazione di oltre cento espositori italiani ed esteri del settore, è stato presentato oggi in una conferenza stampa svoltasi nella Sala Consiliare del Comune di Piacenza.

“Siamo lieti – ha detto il Vicesindaco Elena Baio – che la ripartenza di Piacenza Expo sia legata al settore dell’energia, un settore che per il nostro territorio è sempre stato trainante e strategico. Un settore che sta vivendo, già da qualche anno, un epocale cambiamento nel segno di quella filosofia green che anche il Comune di Piacenza ha sposato con progetti all’insegna delle energie rinnovabili e della mobilità elettrica”.

L’amministratore Unico di Piacenza Expo, Giuseppe Cavalli, non ha voluto limitarsi alla ripartenza, segnata appunto da Zeroemission. Cavalli ha infatti voluto anticipare anche i programmi futuri del quartiere fieristico piacentino.

“Zeroemission da il la ad una programmazione fieristica che Piacenza Expo non aveva mai conosciuto – ha detto Cavalli – per intensità ma anche per qualità e importanza degli eventi in calendario. Questa fiera è una delle venticinque che siamo stati costretti a cancellare nel 2020 a causa dell’emergenza sanitaria; da qui a fine anno ne proporremo undici. Zeroemission è una fiera tecnica di grande attualità, dedicata a tematiche che in pochi anni cambieranno completamente il nostro modo di vivere e le caratteristiche del nostro pianeta. Da piacentino sono onorato di ospitare un simile evento fieristico a Piacenza Expo”.

I dettagli delle manifestazioni fieristiche sono stati illustrati da Angelo Altamura, Amministratore Unico di A151, organizzatrice di Zeroemission.

“Quella di quest’anno – ha precisato Altamura – segna in un certo senso la ripartenza anche di Zeroemission, che è perfettamente in linea con i propositi di transazione ecologica dichiarati dal Governo ma anche dal’Unione Europea. C’è grande interesse tra gli addetti ai lavori per il ritorno di questa fiera che a Piacenza Expo sarà animata da 100 espositori, quattordici sessioni di approfondimento e più di ottanta interventi organizzati in collaborazione con il Politecnico di Milano, RSE-Ricerca di Sistema Energetico, Leap e Power Fortronic”.

Partner, quelli evidenziati da Altamura, presenti anche in conferenza stampa: Dario Zaninelli, Prorettore del Politecnico di Milano, Maurizio Delfanti, AD di Ricerca sul Sistema Energetico, Stefano Consonni, Presidente di LEAP-Laboratorio Energia e Ambiente Piacenza, e Elena Baronchelli, CEO di Tecno.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank