Al culmine della lite accoltella il figlio, il giovane si rifugia in una farmacia per chiedere aiuto: dramma a San Nicolò

Accoltellato all’addome corre a chiedere aiuto in farmacia, all’origine del dramma pare un litigio col padre. I fatti sono accaduti questo pomeriggio a San Nicolò. Tutto è iniziato quando un ragazzo di 31 anni è entrato all’interno di una farmacia nei pressi di via Emilia Pavese, grondante sangue.

Le persone presenti hanno immediatamente chiamato i soccorsi e sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 insieme ai carabinieri. Poco distante era presente anche il padre del 31enne, anch’egli con vistose ferite e lesioni. Secondo alcune testimonianze, i due stavano discutendo animatamente quando il padre del ragazzo avrebbe estratto un oggetto appuntito, forse un coltello, con cui avrebbe colpito l’addome del giovane.

blank

La dinamica di quanto accaduto, però, è ancora al vaglio degli inquirenti che hanno avviato le indagini del caso.  Anche il padre, come detto, presentava alcune lesioni, meno gravi, e anche per lui è stato disposto il trasporto al pronto soccorso.

Non è chiaro se la rissa sia esplosa in strada o abbia avuto inizio nell’abitazione dei due: i carabinieri hanno perquisito anche la casa.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank