L’Assigeco Piacenza torna al PalaBanca contro la ferita JuveCaserta

assigeco piacenza

L’UCC Assigeco Piacenza torna a casa dopo la splendida vittoria della scorsa domenica a Porto San Giorgio e si prepara ad ospitare la neo promossa Sporting Club JuveCaserta di coach Nando Gentile nella terza giornata del campionato di serie A2 Old Wild West.

Le due squadre arrivano alla partita con sentimenti diametralmente opposti: se da una parte i biancorossoblu hanno potuto festeggiare al PalaSavelli con uno di quei canestri che solo Jazz Ferguson può mettere, i campani sono ancora scottati per la beffa clamorosa sulla sirena firmata Aristide Mouaha che li ha privati dei primi due punti stagionali.

Gli avversari – Juve Caserta

Una squadra ferita Caserta, e proprio per questo da non sottovalutare: il roster d’altronde vede al suo interno due campioni d’Italia come Marco Cusin e Marco Giuri, senza dubbio i due pezzi pregiati del mercato estivo.

Il terzo, Isaiah Swann, è stato invece fermato dalla rottura del tendine crociato che lo costringerà ai box per gran parte della stagione. Al suo posto è arrivato quindi Seth Allen, che contro Roseto ha sbalordito il Palamaggiò mettendo a segno 43 punti e il canestro del momentaneo sorpasso a un secondo dalla fine del match.

C’è poi Mike Carlson, ala/centro di 206 cm, visto nella passata stagione a Latina, oltre ad elementi che hanno disputato un grandioso campionato di B come Paci (10.2 punti a partita e 5.6 rimbalzi a Salerno), il play Tommaso Bianchi, promosso con Orzinuovi, Mirco Turel e l’ala Norman Hassan, uno dei pochi confermati della passata stagione in casa bianconera.

A chiudere un roster di tutto rispetto c’è l’ala brasiliana Dimitri Sousa, visto già ad Agrigento.

In casa Assigeco la guardia è dunque molto alta, ma un sorriso arriva dall’infermeria dato che Andy Ogide, dopo l’infortunio all’esordio contro Mantova, tornerà a disposizione di coach Ceccarelli per questo questo importante match.

ASSIGECO PIACENZA-JUVECASERTA SARA’ IN DIRETTA SU RADIOSOUND, DOMENICA DALLE 18:00

I roster

Assigeco Piacenza: 2 Montanari, 3 Ferguson, 4 Faragalli, 6 Ogide, 8 Molinaro, 9 Rota, 11 Gasparin, 14 Piccoli, 15 Ihedioha, 21 Turini, 25 Cremaschi, 33 Santiangeli, 77 Jelic. All. Ceccarelli.

Sporting Club JuveCaserta: 0 Aldi, 3 Mastroianni, 4 Allen, 10 Iavazzi, 11 Sousa, 12 Bianchi, 14 Valentini, 15 Paci, 16 Carlson, 17 Hassan, 19 Del Vaglio, 20 D’Aielll, 21 Giuri, 22 Cusin, 24 Gervasio, 28 Vigliotti, 44 Turel. All. Gentile.

Le parole di Ceccarelli

“Caserta non ha ancora vinto per due semplici motivi: al primo turno ha affrontato Verona, autentica corazzata del torneo, mentre contro Roseto il tiro degli abruzzesi era fuori tempo massimo. Verranno a Piacenza arrabbiati e volenterosi di sbloccarsi. Dobbiamo pensare solo a noi stessi perché dopo aver sbloccato la classifica, dobbiamo sbloccarci in casa. I nostri tifosi meritano una gioia”.

“Dobbiamo trovare un’identità di gruppo. Una volta appurata quella potremo pensare a ai nostri avversari”.