Col tir tenta di sfondare i blocchi sul ponte di Pievetta, conducente bloccato dalla Stradale

Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza.

Col tir tenta di sfondare i blocchi sul ponte di Pievetta, che collega Castel San Giovanni alla provincia pavese. I fatti sono accaduti questa mattina. La polizia stradale ha sorpreso un autoarticolato immatricolato in Lituania; al volante un conducente di nazionalità Bielorussa. L’autista, incurante dei ripetuti cartelli che vietano il transito sul ponte del fiume Po, fha forzato le barriere in cemento, di restringimento della carreggiata, (causando anche danni al veicolo) nel tentativo di raggiungere la sponda opposta del fiume. Il tutto nonostante il divieto per i veicoli di peso superiore a 3,5 tonnellate.

Il conducente aveva un tasso alcolemico compreso fra 0,5 e 0,8 grammi per litro.

Per lui immediato ritiro della patente di guida e successiva inibizione alla guida in territorio italiano fino a 8 mesi. Inoltre contravvenzione amministrativa e veicolo affidato al soccorso stradale intervenuto sul posto.

La ditta proprietaria del mezzo, nell’immediatezza avvisata del fatto, potrà tornare in possesso del veicolo, carico di generi alimentari confezionati, solo dopo aver proceduto al pagamento delle sanzioni amministrative comminate (da €.812,00 a €.1.622,00) affidando il veicolo ad altro autista.