Accoltella il fidanzato al culmine di una lite, lui la copre fingendo una rapina: 28enne arrestata al termine delle indagini

Coltellate al fidanzato al culmine di una lite, lui la copre fingendo una rapina: 28enne arrestata. I fatti sono accaduti il 30 dicembre scorso nella zona di Sant’Antonio. Un uomo di 22 anni, originario della Costa d’Avorio, aveva allertato i soccorsi dopo aver ricevuto due coltellate alla schiena.

blank

Uno dei fendenti, particolarmente profondo, aveva raggiunto persino un polmone. Il giovane aveva raccontato alla polizia di essere stato ferito da alcuni malintenzionati che lo avevano aggredito per rapinarlo. Gli inquirenti hanno così iniziato le indagini che hanno condotto gli agenti a svelare una verità ben diversa.

Ad accoltellare il 22enne, infatti, era stata in realtà la fidanzata, una 28enne del Gabon. Tra i due era scoppiata una violenta lite culminata con un doppio accoltellamento. I poliziotti hanno così arrestato la donna con l’accusa di tentato omicidio: si trova ora agli arresti domiciliari.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank