Consiglio comunale, Stefano Cugini si dimette da capogruppo del Partito Democratico: “Lo faccio per coerenza”

Cugini (Pd), Lo ius soli

“Una nuova fase si apre dopo l’esperienza di Alternativa per Piacenza, rivelatasi positiva negli obiettivi ma purtroppo non in grado di superare i problemi di metodo e rappresentanza ampiamente noti. Le intenzioni di partenza erano le migliori e hanno favorito lo sviluppo di un dialogo politico, all’interno del centrosinistra, nel difficile periodo della pandemia e del lockdown. Ma evidentemente oggi dobbiamo prendere atto che la via iniziale si è snaturata e risulta impossibile proseguire ancora sulla strada intrapresa”. Con queste parole, nei giorni scorsi, il Pd aveva annunciato la fuoriuscita dal percorso indetto da Alternativa Per Piacenza. Una decisione che ha spinto il capogruppo in consiglio comunale, Stefano Cugini, a lasciare il Partito Democratico di cui era capogruppo. Una scelta annunciata durante il consiglio comunale di questo pomeriggio: Cugini terminerà il mandato da consigliere nel Gruppo Misto.

“In coerenza io ho presentato al presidente del consiglio le mie dimissioni. Tengo a ringraziare i colleghi per il lavoro che abbiamo fatto insieme, un’esperienza che porterò nel cuore e che mi ha insegnato tanto”.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank