Crisi 5 Stelle, Pugni: “I nostalgici vorrebbero tornare indietro, ma ormai non è più possibile” – AUDIO

Crisi 5 Stelle, Pugni: “I nostalgici vorrebbero tornare indietro, ma ormai non è più possibile” - AUDIO

Crisi 5 Stelle, come si sta vivendo lo scontro ai vertici tra Grillo e Conte a Piacenza? Lo abbiamo chiesto al capogruppo in Consiglio Comunale Andrea Pugni alla vigilia di una possibile scissione del Movimento.

“Molti attivisti imputano a Grillo una difficoltà di gestire la situazione, quasi una forma di pazzia politica. C’è uno scontro molto forte. In particolare perché l’ex premier ha un pochino istituzionalizzato il Movimento in questi due anni. A livello locale ci si interroga: Grillo sta facendo bene? Molti dicono no!”.

Una parte, quella vicino a Grillo, vorrebbe tornare indietro all’inizio dell’avventura?

“Sì. C’è un po’ di nostalgia in questo senso. In particolare c’è la voglia di tornare alle origini proclamandosi qualcosa di diverso. Questo però non è più possibile perché ormai le cose sono cambiate e siamo tra virgolette diventati grandi con tutti i problemi che ne conseguono, quindi oneri e onori. L’idea che i nostalgici della prima ora rappresentino il Movimento 5 Stelle oggi è veramente impensabile. Penso che sia molto difficile capire quale direzione prenderà il Movimento, potrebbe esserci anche una spaccatura”. 

Crisi 5 Stelle, AUDIO intervista ad Andrea Pugni

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank