Dengue, riprende questa notte la disinfestazione nella zona di via Boselli

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Riprende, viste le condizioni meteo favorevoli, l’attività straordinaria di disinfestazione precauzionale contro le zanzare disposta, con ordinanza della sindaca Katia Tarasconi, a seguito del caso di febbre da virus Dengue accertato per una persona residente nella zona di via Boselli, nelle adiacenze dei campi sportivi Bertolini e Rugby Lyons.

Se la pioggia dei giorni scorsi ha imposto la sospensione dei trattamenti, consentendo di portare a termine unicamente il primo dei tre interventi notturni adulticidi da condurre – come disposto dall’Azienda Usl – nelle aree pubbliche in un raggio di 100 metri dall’abitazione interessata, tali operazioni saranno completate martedì 29 e mercoledì 30 agosto, tra la mezzanotte e le sei del mattino successivo.

A partire dalle ore 8 di mercoledì 30 agosto, invece, saranno effettuati i previsti trattamenti adulticidi e larvicidi nei giardini e nelle aree esterne private: la Polizia Locale sta distribuendo e apponendo porta a porta, sulle abitazioni oggetto di intervento, i relativi cartelli di avviso, che informano anche dell’obbligo di consentire l’accesso al personale della ditta L’Europea Organizzazione Nazionale Srl, incaricata dall’Amministrazione comunale di eseguire la disinfestazione e di eliminare tutte le raccolte d’acqua che possono costituire un elemento di rischio per la proliferazione delle zanzare.

Le indicazioni per i cittadini

In caso di ulteriori eventi atmosferici che possano pregiudicarne la riuscita (piogge intense o venti di velocità superiore ai 3 metri al secondo), l’intervento potrà essere interrotto o posticipato. In conformità con le Linee guida regionali per il corretto utilizzo dei trattamenti adulticidi contro le zanzare, l’ordinanza sindacale dispone, nell’area in cui si svolge la disinfestazione, alcune prescrizioni a tutela della salute dei cittadini: evitare di stazionare e passeggiare all’aperto nella zona in questione e in quelle attigue durante le operazioni, chiudere porte e finestre – disattivando anche gli impianti di ricambio dell’aria – negli orari indicati e tenere in casa gli animali, facendo in modo che non escano nelle aree cortilizie neppure nelle tre ore successive alla disinfestazione.

E’ inoltre necessario coprire con teli eventuali colture pronte il consumo negli orti: ortaggi e frutta che non siano stati protetti in tal modo non potranno essere consumati. Allo stesso modo, si raccomanda di non esporre all’esterno biancheria, alimenti e altri oggetti di uso quotidiano durante lo svolgimento dei trattamenti: arredi o giocattoli che, rimasti all’aperto, siano stati esposti alla disinfestazione dovranno essere lavati accuratamente, utilizzando i guanti.

Polizia locale e Comune di Piacenza a disposizione per chiarimenti

La Polizia Locale affiancherà gli operatori incaricati nelle diverse fasi dell’intervento, regolando eventuali modifiche temporanee alla circolazione che dovessero rendersi necessarie. Anche la Segreteria dell’Unità operativa Servizi pubblici di Impatto urbanistico-ambientale del Comune di Piacenza sarà a disposizione per necessità e chiarimenti, scrivendo all’indirizzo segreteria.ambiente@comune.piacenza.it o al dirigente, massimo.sandoni@comune.piacenza.it .

Nell’ordinanza siglata nei giorni scorsi dalla sindaca Katia Tarasconi si ricorda anche l’importanza fondamentale della collaborazione di tutti i cittadini, in particolare dei residenti nelle zone limitrofe all’area oggetto di disinfestazione, nell’evitare che si formino ristagni d’acqua nelle aree verdi e nei cortili, effettuando regolari trattamenti di disinfestazione con prodotti larvicidi, nelle caditoie e nelle raccolte d’acqua non eliminabili.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank