Come prevenire i disturbi alimentari degli animali domestici prestando attenzione all’alimentazione

disturbi alimentari degli animali

Chiunque abbia un animale domestico conosce perfettamente la quantità di amore incondizionato che dispensano e donano. La serenità e la gioia del loro scodinzolare, oppure delle fusa nel caso di un gatto, che fanno dimenticare l’ansia e i turbamenti che potrebbero minare la quotidianità. 

blank

Avere un animale domestico è un vero e proprio toccasana per la salute sia mentale che fisica. 

E come poter ricambiare tanta bontà? Semplicemente prendendosi cura di loro, amandoli e prestando attenzione alle loro necessità ed esigenze. 

Certamente, ogni animale ha esigenze differenti a seconda della razza, della taglia, dell’età e del sesso. Ma vi è un punto in comune tra tutti, ossia la corretta alimentazione

Come curare l’alimentazione? 

Prendersi cura del proprio amico a quattro zampe richiede attenzione, soprattutto ai dettagli. 

Scegliere prodotti sani e garantire un’alimentazione equilibrata comporta soltanto benefici; infatti, si riducono notevolmente le possibilità per l’animale domestico di contrarre malattie e disturbi dell’apparato gastro-intestinale. 

Prodotti, come le crocchette Forza 10, sono stati pensati, studiati ed elaborati al fine di risolvere e prevenire l’insorgere delle intolleranze alimentari dei cani e dei gatti mantenendo, così, il loro benessere in ogni fase della vita. 

Una dieta sana ed equilibrata fa sì che l’amico a quattro zampe abbia le giuste energie per affrontare la quotidianità, per le passeggiate, per le uscite e per giocare con il destinatario del suo amore. 

Cosa sono le intolleranze alimentari canine? 

L’intolleranza alimentare canina consiste in una reazione negativa dell’organismo animale nei confronti di alcuni cibi. Tra le più comuni sono da citare le intolleranze al lattosio ed al glutine. Per poter riconoscere l’eventuale presenza dell’infezione è necessario prestare attenzione ad alcuni segnali e sintomi, tra cui diarrea, vomito, flatulenza, prurito all’orecchio ed eritema diffuso. 

Cosa sono le allergie alimentari? 

L’allergia alimentare è una vera e propria reazione del sistema immunitario del cane, causata da un cibo percepito come nocivo per il proprio organismo. L’allergia può colpire il tratto gastro-intestinale portando alla comparsa di fastidi come colite, indigestione, stipsi e flatulenza. 

Non è da escludere la possibilità che colpisca anche l’apparato respiratorio, manifestandosi tramite rinite, starnuti, asma e tosse. 

Colite canina

La colite (colon irritabile) può manifestarsi in forma acuta oppure cronica e può, inoltre, colpire gli animali domestici indipendentemente dall’età, dal sesso, dalla razza e dalla stazza. Alla base della comparsa di tale malattia vi è una scorretta alimentazione, principalmente basata sull’utilizzo di sostanze industriali e soprattutto prodotta con materie prime di dubbia qualità ed origine. 

Come riconoscerla? Vi sono alcuni sintomi piuttosto eloquenti, come le feci molli e maleodoranti, il vomito, la diarrea e nel caso di cronicità anche il dimagrimento. 

Enterite alimentare canina

L’enterite è, in realtà, un’infiammazione molto frequente che colpisce l’apparato intestinale e provoca numerosi fastidi all’animale che ne è vittima. Vale a dire che i germi trovano terreno fertile per la proliferazione a causa della presenza dell’enterite. Tra i sintomi della malattia in oggetto si possono citare la flatulenza, i rumori intestinali, la diarrea cronica e le infezioni causate dalla presenza di batteri e di germi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank