Fabrizio Codeghini, ancora da chiarire la dinamica dell’incidente: “Chi ha visto si faccia avanti”

blank

Una folla commossa ai funerali di Fabrizio Codeghini, l’uomo di 55 anni deceduto in seguito al tragico incidente avvenuto martedì 10 dicembre. Le esequie si sono tenute nella chiesa parrocchiale di San Giorgio. Fabrizio stava viaggiando a bordo del proprio scooter quando è caduto battendo la testa. Ferite gravissime in seguito alle quali il 55enne ha perso la vita, dopo tre giorni di ricovero in ospedale.

La dinamica dell’incidente è ancora incerta. Non è chiaro se Codeghini abbia perso il controllo dello scooter in maniera autonoma o se nell’incidente siano coinvolti altri mezzi. Per questo motivo la famiglia lancia un appello a chiunque abbia assistito al tragico fatto: appello a farsi avanti per chiarire cosa sia realmente accaduto.

blank

Fabrizio Codeghini lascia un immenso vuoto anche nel mondo dello sport. Era conosciuto nel settore del nuoto, era stato anche istruttore e bagnino. Ma anche in campo calcistico dove aveva legato il suo nome alla Vigor; nelle ultime stagioni aveva allenato nel settore giovanile biancazzurro, come spiega il responsabile organizzativo del vivaio Paolo Giannoccaro.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank