Forza Italia, Bernini: “Lavorare insieme per Piacenza”. Malcontento tra i Liberali, Gasparri: “Situazione ampiamente risolvibile con la buona volontà da parte di tutti” – AUDIO

blank

“Siamo qui per rilanciare l’orgoglio forzista e mantenere il centrodestra unito, lavorare insieme per portare la città a essere sempre più forte”. Così la senatrice Anna Maria Bernini, presidente dei Senatori di Forza Italia, questo pomeriggio a Piacenza per incontrare i rappresentanti provinciali e locali del partito. Insieme a lei Maurizio Gasparri, responsabile nazionale Enti Locali, e il senatore Enrico Aimi, coordinatore regionale Emilia-Romagna.

“Siamo pronti a dare una mano al sindaco di Piacenza per gestire l’accoglienza dei profughi e i cascami di una guerra che non abbiamo voluto ma della cui responsabilità ci dobbiamo occupare. Forza Italia sta bene, starà sicuramente meglio e il centrodestra starà meglio ancora quando vincerà la città”, conclude Bernini.

blank

L’unità della coalizione, però, in questi ultimi giorni è stata messa a dura prova dai dissidi interni con i Liberali e con la figura di Corrado Sforza Fogliani. Gasparri, amico di Sforza Fogliani, è comunque tranquillo e ottimista in merito alla vicenda.

“Io auspico la convergenza massima possibile del centrodestra, anche con le forze locali. Io credo che si debbano chiarire degli aspetti politici e organizzativi, mi sembra ampiamente affrontabile e risolvibile. Mi auguro dunque che ci possa essere uno sforzo da parte dei Liberali e da parte del sindaco. Sindaco che tra l’altro nasce come candidato a suo tempo molto sostenuta e proposta dallo stesso Sforza Fogliani: mi auguro quindi che ci sia ampia possibilità di chiarirsi, con la dovuta franchezza che la politica richiede ma con la buona volontà che la politica impone”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank