Tragedia funivia Mottarone: in Regione il ricordo commosso di Roberta Pistolato e Angelo Vito Gasparro

blank

La tragedia del Mottarone, causata dalla caduta di una cabina delle funivia che collega la vetta del monte alla cittadina di Stresa, ha colpito anche l’Emilia-Romagna. Fra le quattordici vittime dell’incidente, infatti, ci sono anche Roberta Pistolato e Angelo Vito Gasparro, coniugi residenti a Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza.

blank

“L’incidente alla funivia Stresa-Mottarone ha suscitato profondo dolore in tutti noi e come Assemblea legislativa- sottolinea la presidente Emma Petitti nel corso della seduta d’Aula- abbiamo ritenuto doveroso osservare un minuto di silenzio per ricordare le vittime di una tragedia che poteva essere evitata. Le responsabilità naturalmente dovranno essere accertate nelle sedi opportune. Nostro compito come istituzioni è quello di impegnarci affinché simili incidenti non si verifichino mai più ed esprimere la nostra vicinanza ai familiari di chi ha perso la vita in quello che doveva essere un momento di leggerezza e svago dopo mesi di incertezza e preoccupazioni. E invece si è trasformato in un momento di dolore e lutto. Penso al piccolo Eitan, il bimbo di appena 5 anni sopravvissuto ai genitori, al fratellino e ai bisnonni e auspico che gli venga garantito tutto il supporto possibile. E naturalmente un pensiero particolare va rivolto alle famiglie dei nostri corregionali Roberta Pistolato e Angelo Vito Gasparro, che vivevano a Castel San Giovanni in Provincia di Piacenza da diversi anni. A tutte le vittime va il nostro ricordo”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank