Furti e aggressioni, scatta il rimpatrio per un marocchino e un tunisino

Giuramento a Piacenza il 26 luglio del 212° Corso per Allievi Agenti della Polizia di Stato
Piacenza 24 WhatsApp

L’Ufficio Immigrazione della Questura di Piacenza, nella giornata di mercoledì 26 giugno, ha eseguito il rimpatrio di un cittadino marocchino di 49 anni irregolare sul territorio nazionale e con precedenti penali e di polizia.

Già nel 2015 il cittadino straniero era stato attenzionato dalle forze dell’ordine per i reati di minaccia aggravata e porto di oggetti atti ad offendere e, successivamente, in diverse occasioni, per reati in materia di sostanze stupefacenti per i quali, nel 2022, è stato catturato e condotto presso la locale Casa Circondariale per espiare una condanna definitiva di 2 anni di reclusione.

In seguito alla scarcerazione per fine pena, è stato messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione che, verificata la sussistenza delle condizioni necessarie, ha tempestivamente avviato la procedura finalizzata al rimpatrio.

Pertanto, emesso il provvedimento di espulsione dal territorio nazionale con accompagnamento diretto alla frontiera e ottenuta la convalida dell’Autorità Giudiziaria, il cittadino straniero è stato accompagnato alla frontiera aerea di Milano Malpensa e compiutamente rimpatriato nel paese di origine.

Nella giornata di ieri, inoltre, è stata eseguita l’espulsione di un cittadino tunisino con diversi precedenti di polizia per furto, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Rintracciato nuovamente dalle Volanti, intervenute per una segnalazione di furto ai danni di un esercizio commerciale, è risultato irregolare sul territorio nazionale in quanto destinatario di rifiuto dell’istanza di rilascio del permesso di soggiorno per motivi di pericolosità sociale.

Di conseguenza è stato emesso nei suoi confronti un provvedimento di espulsione eseguito con accompagnamento al CPR di Palazzo San Gervasio – Potenza ove sarà trattenuto per dare seguito alle procedure di rimpatrio nel paese di origine.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank