Il progetto Atlantide fa tappa a Piacenza, la prova finale al Trieste 34 il 16 febbraio

Il progetto Atlantide fa tappa a Piacenza, la prova finale al Trieste 34 il 16 febbraio
Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza.

Il progetto Atlantide fa tappa a Piacenza, la prova finale è in programma al Teatro Trieste 34 il 16 febbraio. È il terzo e nuovo laboratorio di GLOBAL HIVE   (Arnia Internazionale). Si tratta di un collettivo internazionale con sede a Chicago che comprende artisti associati che provengono da varie parti del mondo.

Global give

E’ stato fondato nel luglio 2017. Da Denise Yvette Serna ( USA ) che è la presidente , John Jack Paterson( Canada)  e Carolina Migli ( Italia) e vanta  membri provenienti da Francia Ecuador, Inghilterra, Brasile.
Il primo lavoro di Global hive del 2027-2018  è stato CLIMATE CHANGE THEATRE  ACTION, un festival sui cambiamenti climatici tenutosi a Chicago nel novembre 2018. Durante tutto il 2019 il gruppo ha lavorato su MEDUSA. Un lavoro sul mito della Medusa che si è formato attraverso laboratori nelle città di appartenenza dei membri del collettivo e si è concluso con una produzione In tournée a Chicago e a Londra .

Quest’anno il laboratorio parte da Piacenza, città d’appartenenza di Carolina Migli e si concluderà nel 2020 con una produzione in collaborazione con Filippo Arcelloni PKD TEATRO TRIESTE e OSTELLO DEL  TEATRO. Il mito di Atlantide viene preso come pretesto per parlare di corruzione giochi di potere e prevaricazione dell’uomo sull’uomo e per ultimo ma non meno importante la cecità sulla sua autodistruzione.

I  membri del collettivo RIVER COELLO ( Ecuador ) JOHN JACK PATERSON
 ( Canada) e Carolina Migli lavorano a Piacenza per una settimana per creare le prime tre scene dello spettacolo da zero.
La prova aperta finale come restituzione del lavoro sarà aperta al pubblico alle 21 domenica 16 febbraio al Teatro Trieste 34.