L’assessore Papamarenghi: “Nel ponte di Ognissanti superato ogni record d’ingressi ai Musei Civici di Palazzo Farnese”

Il ponte di Ognisanti ha fatto registrare a Piacenza un record di presenze. Lo annuncia l’assessore alla Cultura, Jonathan Papamarenghi.

blank

“Nei Musei Civici di Palazzo Farnese nella giornata di domenica, comunica l’assessore Papamarenghi, abbiamo superato ogni record di ingressi a pagamento, oltrepassando ampiamente i numeri medi anche pre-pandemia: un risultato che fa seguito ad un grande impegno che si sta dedicando alla valorizzazione di questo importante monumento cittadino, oltre che dei suoi ricchi Musei, che si vuol sempre più far riscoprire e vivere in modo nuovo come vera e propria Cittadella delle arti e della Cultura, attrattiva ed accogliente.

Circa 600 le presenze in un solo giorno al Farnese tra ingressi alle diverse Sezioni – apprezzatissima la neonata sezione archeologica -, tour “Farnese Segreto” – dove continua il tutto esaurito – e visitatori nella nuova mostra dedicata al Sommo Poeta. Qui il pezzo forte è senza dubbio il prestigioso codice Landiano, manoscritto di data certa più antico al mondo della Divina Commedia, che è però attorniato da altri interessanti manoscritti, stampe e dall’opera d’arte ‘Dante alla finestra’ dell’artista William Xerra”. Per questa stessa mostra sono state organizzate due visite guidate, che si sono sommate a quelle consuete, dedicate alle varie sezioni dei Musei, anch’esse con una partecipazione straordinaria.

“Sono stati molto richiesti anche i tour prenotabili presso il nostro IAT, continua l’Assessore, promossi dal Comune con l’intervento delle Guide professionali di Piacenza che in questo weekend hanno contato tre gruppi dedicati a Piacenza con la sua storia e le sue bellezze architettoniche, quattro dedicati alla Galleria Ricci Oddi ed un nuovo tour dedicato alla Piacenza Liberty”.

“Questi numeri, conclude Papamarenghi, per i quali ringrazio il lavoro di tutto il personale che opera nei nostri musei e nell’intero sistema di promozione ed accoglienza turistica, testimoniano un interesse inedito e crescente per la nostra Città con un’attenzione spiccata proprio da parte di un turismo culturale che dimostra – come confermano anche i tanti commenti positivi raccolti dai “libri firma” delle Sezioni dei Musei Civici – di apprezzare particolarmente ciò che Piacenza sa offrire. Il nostro impegno su tale fronte, in sinergia con tutti i soggetti coinvolti, a partire dalla riqualificazione e dalla valorizzazione dei nostri monumenti sarà ancor maggiore considerando non da ultimo l’ampio indotto commerciale ed economico che viene generato”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank