Nove televisori per i pazienti di Gastroenterologia, il dono della nuova associazione Filotimo

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Non si ferma la generosità dei piacentini rispetto agli ospedali del territorio. È firmata dalla neonata associazione Filotimo – Il valore della solidarietà, composta da Lydia Ansaldo, Raffaello Bianco, Valter Bulla, Alfredo Cerciello, Roberto Di Paola, Nikifor Mancev, Daniele Pezza e Stefano Rabaiotti, la donazione di nove televisori alla Gastroenterologia diretta da Giovanni Aragona.

Il ringraziamento dell’Ausl

“Ci tenevamo a ringraziare di persona i benefattori – ha sottolineato il direttore generale Ausl Paola Bardasi – e, ringraziando loro, estendere la nostra gratitudine a tutti coloro che nel 2022 hanno contribuito a rendere i nostri ospedali luoghi sempre più accoglienti. Lo scorso anno, complessivamente, sono stati donati 745 mila euro all’Azienda, da parte di tanti soggetti. Segno che la città è vicina all’Azienda e vuole sostenerla.

In particolare quella di oggi è una donazione che ci riempie il cuore perché va a una realtà che rappresenta una delle punte di diamante dell’Ausl di Piacenza e un punto di riferimento essenziale in tutta la provincia per le malattie del tubo digerente, del fegato e del pancreas. Il reparto del dottor Aragona, nel corso nel 2022 ha effettuato ben 10mila prestazione, il 15% in più rispetto al 2021 con ben 3828 visite con un 27% di prime visite. Una realtà attiva e attenta ai pazienti che ha effettuato il 30% in più di ecografie addominali e il 12% in più di endoscopie digestive rispetto all’anno prima. Senza dimenticare poi l’importantissima attività svolta dal dottor Aragona e dal suo staff come centro Screening per il tumore del colon-retto della Provincia di Piacenza”.

L’idea e la nuova associazione Filotimo

Un grazie ripreso dal direttore di Gastroenterologia, “un’idea lanciata a un gruppo di amici durante a un cena che oggi diventa un importante strumento a supporto dei nostri pazienti che possono distrarsi durante i momenti difficili di degenza”.

A farsi portavoce dei benefattori dell’associazione Filotimo – termine greco che rimanda a una persona con dignità, onore e orgoglio, che fa qualcosa di utile per gli altri e che, quindi, fa bene anche a se stesso – sono stati Lydia Ansaldo, Roberto Di Paola e Alfredo Cerciello che hanno ringraziato l’amico Valter Bulla “un vulcano di solidarietà a cui è difficile resistere” per aver dato vita a questa iniziativa da cui è nata l’avventura dell’associazione.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank