Piacenza Rugby, Franchi: “Peccato per la sconfitta, gli infortuni hanno pesato” – AUDIO

Piacenza Rugby

Dopo la sconfitta contro il CUS Milano per 43 a 19, il mediano di apertura del Piacenza Rugby, Giovanni Franchi, parla così ai microfoni di Radio Sound.

Era una gara importante, cosa non ha funzionato per il Piacenza? “La partita è stata affrontata con la testa giusta, siamo partiti con l’idea di attaccare e imporre il nostro gioco. Sono però stati bravi loro a placcarci bene, impedendoci di superare la linea. Con il pallone in mano Milano giocava sempre in avanzamento, purtroppo siamo andati subito in difficoltà”.

blank

Gli infortuni e le problematiche della rosa hanno inevitabilmente inciso sulla prestazione. “Abbiamo avuto altri due infortuni proprio nel riscaldamento prima della gara, senz’altro sono eventi che influiscono nel match. Il periodo è molto sfortunato, i tanti infortuni hanno pesato. Sicuramente avremmo anche potuto perdere, ma non in maniera così ampia”.

Quali sono gli obiettivi ora? “Abbiamo ancora la partita di ritorno a Piacenza, ci sono ancora tanti scontri diretti e squadre che possono rubare punti al Cus Milano come Lecco e Monferrato. Al momento non dipende tutto da noi ma sicuramente da parte nostra non molleremo niente. In caso di passi falsi altrui noi dovremo essere bravi ad approfittarne subito. In questa seconda parte di stagione gli equilibri sono stati stravolti, ne hanno giovato soprattutto Bergamo e Milano che hanno accolto i giocatori di Rovato, che non partecipa più al campionato, rinforzandosi di molto”.

Di seguito l’intervista a Giovanni Franchi, mediano del Piacenza Rugby:

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank