Placentia Half Marathon, tutto pronto per la 24esima edizione – AUDIO e FOTO

24^ PLACENTIA HALF MARATHON
Domenica 5 maggio dalle 08:45 in diretta su RADIO SOUND (Fm 95 e 94,6)

Dal 30 aprile al 4 maggio alle 13:30 “Aspettando la Maratona”, notizie, curiosità e anticipazioni.

In collaborazione con:

Presentata ufficialmente oggi, in Prefettura, la 24esima Placentia Half Marathon, corsa su strada di 21 km e 97 metri in programma il 5 maggio prossimo. La Corsa su Strada Agonistica è ufficialmente inserita nel Calendario Internazionale della Federazione Italiana di Atletica Leggera.

Il percorso omologato da misuratore ufficiale IAAF nel 2016, si conferma uno dei piu veloci in Italia. L’evento può contare sulla collaborazione di numerose anime della città. Dal Comune di Piacenza alla Polizia di Stato. Ma anche Regione Emilia Romagna, Prefettura di Piacenza e Provincia di Piacenza.

Ampio il supporto della Questura, Scuola Allievi Agenti, Polizia Stradale. Polizia Municipale, Polizia Provinciale, Carabinieri, Guardia di Finanza, Genio Pontieri, Vigili del Fuoco, Coordinamento Protezione Civile, ASL 118, Anpas, Croce Rossa, Misericordia, SVEP, Coni, Fidal Gruppo Giudici di Gare, circa cinquanta associazione con oltre 800 volontari.

“Sono dati che mi fanno sentire orgoglioso di essere il rappresentante dello Stato a Piacenza. La comunità piacentina dimostra di sapersi unire ogni volta che è necessario” commenta Maurizio Falco.

Prima di elencare le novità di quest’anno, i presenti hanno rivolto un sentito ricordo a Gianni Cuminetti, storico presidente Unicef, innamorato della Placentia Marathon. Cuminetti, infatti, ci ha lasciato poco piu di cinque anni fa, precisamente il 10 aprile 2014.

La maratona più cardioprotetta grazie a Progetto Vita

Come sempre si fa sentire la presenza di Progetto Vita. L’associazione di Daniela Aschieri, infatti, ha reso Piacenza una città da record. La Placentia Half Marathon, infatti, è la prima corsa internazionale su strada ufficialmente omologata dalla Federazione di Atletica Leggera “chilometricamente” cardio protetta. Infatti, in occasione dei 21 anni di Progetto vita, ad ognuno dei 21 km del percorso della PHM, verranno realizzati punti di assistenza con Dae.

Il dettaglio dell’intero Piano Sanitario, coordinato dall’ Asl 118, e che coinvolge Croce Rossa Italiana, Anpass, Misericordia e appunto Progetto Vita, verrà presentato nei prossimi giorni e nell’occasione verranno svelati tutti gli aspetti tecnici.

Non risulta al mondo una corsa Internazionale su Strada della Federazione Atletica Leggera che abbia mai organizzato una simile e totale Cardio protezione. Un vero e proprio primato mondiale.

Come sarà strutturata la Placentia Half Marathon

  • Per il 4° anno, la PHM partirà di fronte a Palazzo Farnese sede dei Musei.
  • La Placentia Half Marathon 2019 avrà dunque il Centro organizzativo nell’Arena Daturi, mentre le centinaia di atlete avranno a disposizione esclusiva la palestra della Scuola Mazzini per i servizi, le doccie, gli spogliatoi e il deposito borse.
  • Tanti gli atleti di caratura internazionale. Già autorizzati dal Coni i visti per diversi atleti africani, gran parte provenienti dagli altipiani del Kenya.
  • Seconda edizione del Concorso a Premi “PCR, Corriamo un PO’ insieme”,con il Patrocinio dei Comuni di Piacenza e Cremona
    Premi per le società che partecipano con il maggior numero di atleti. Gemellaggio tra Placentia Half Marathon del 5 maggio e la Maratonina di Cremona del 20 ottobre, siglato con la presenza a Piacenza lo scorso mese di febbraio dei due Sindaci, Patrizia Barbieri e Gianluca Galimberti che hanno premiato atleti e società della prima edizione del 2018. Premiazioni 2019 previste alla Maratonina di Cremona il prossimo 20 ottobre.
  • Uno speciale trofeo realizzato dall’Associazione Onlus Andrea e i Corsari, sarà consegnato al piu giovane piacentino/a classificato in memoria di Thomas Lokomwa, recordman del percorso, prematuramente scomparso in Kenya 3 anni fa a causa di un incidente stradale.

La solidarietà, punto forte della Placentia Half Marathon

Punto forte della Placentia Half Marathon è sicuramente la valenza sociale. Migliaia le persone coinvolte. Diecimila tra partecipanti, volontari e Istituzioni, senza conteggiare gli spettatori, gli accompagnatori e tutti coloro che seguono l’evento attraverso la diffusione in diretta di Radio, Televisione e Web. Oltre all’esercito di volontari, circa 800, gli Enti e le Istituzioni, che collaborano per la buona riuscita della manifestazione, sempre maggiore è il coinvolgimento del mondo solidaristico piacentino. L’obiettivo è di dar vita sempre più ad una giornata di sport, festa e solidarietà. Quest’anno, la Placentia Half Marathon, evento piu partecipato della provincia con oltre 7 /8000 iscrizioni alle manifestazioni, dedicherà la propria attenzione e promozione a:

  • Unicef, progetto di scolarizzazione mondiale con l’acquisto di kit “Una scuola in scatola”. Minimaratona del Pedibus for unicef.
  • Oltre l’Autismo, Associazione di Piacenza (Camminando per un sorriso)
  • Andrea e i Corsari, raccolta fondi per realizzare i desideri di un bimbo gravemente malato ( Placentia 218 AC. Camminata culturale)
  • Hospice Piacenza Casa di Iris. Festa finale dei volontari. Podenzano giugno 2019
  • Promozione alla Donazione di Sangue e Plasma. Avis Piacenza, con la collaborazione di Donatorinati della Polizia di Stato. Targhe speciali per donatori. Tutti i volontari donatori parteciperanno alla Camminata con pettorali di colore giallo per promuovere la donazione di Plasma.
  • Africa Mission: Wiva la scuola. L’associazione di Piacenza, raccoglierà materiale didattico che poi porterà in Uganda per il processo di scolarizzazione.
  • Questo non è amore. Campagna di promozione e contrasto alla Violenza alle donne.

“Il tour in città da prendere al volo!”

Anche quest’anno domenica 5 maggio, sarà presente “Il tour in città da prendere al volo!”, voli turistici in elicottero acquistabili direttamente all’Arena Daturi, dove dalle 9.00 sarà possibile effettuare un bellissimo giro panoramico a bordo di un elicottero AS 035 a 5 posti della ditta Heliwest di Asti. Il veivolo decollerà ed atterrerà su una aviosuperfice organizzata appositamente all’interno del campo.

La Camminata del Sorriso

Sabato pomeriggio sarà in programma anche la Camminata del Sorriso: alle 16.00 con iscrizioni e partenza dall’Arena Daturi, con percorsi di 5 e 9 km attraverso il centro storico di Piacenza. La manifestazione organizzata in collaborazione con la compagnia del sorriso FIASP, devolverà le quote raccolte all’associazione “Oltre l’Autismo”.

La mattinata del 5 maggio

La 24esima Placentia Half Marathon for Unicef partirà alle 9.30 da Piazza Cittadella e dopo che tutti gli atleti saranno transitati tra migliaia di bambini, genitori e iscritti alla camminata delle associazioni al pubblico Passeggio (Palazzetto di via Alberici), verso le ore 9.50 circa, partirà la “Minimaratona del Pedibus for Unicef”, insieme alla Camminata delle associazioni, che vedrà coinvolte circa 5000 persone. I bimbi indosseranno un pettorale doppio, da loro stessi personalizzato con un disegno. All’arrivo all’Arena Daturi, i bimbi consegneranno il pettorale al banco Unicef e così facendo parteciperanno al Concorso appositamente ideato per l’evento. Insieme ai Bambini del Pedibus, partira’ la Camminata. Il gruppo piu numeroso della Camminata, con oltre 200 iscritti, sarà Crédit Agricole, da quest’anno a sostegno dell evento.

La Placentia Half Marathon Internazionale invece arriverà in Piazza Cavalli dopo aver attraversato per due volte il centro storico e dopo aver percorso l’argine di Po ed essersi spinta ancora verso sud con passaggio piu lontano in via Gorra transitando davanti allo Stadio, per poi riprendere Corso Europa e una volta giunti a Piazzale Roma, rientrare sul Pubblico passeggio per la seconda volta e l’ultimo km tutto sul Corso Vittorio Emanuele. Entro le ore 10.45 saranno arrivati i vincitori sia della gara maschile sia femminile ed a seguire le premiazioni.

La sacca di gara

La sacca gara di partecipazione oltre al Pettorale personalizzato con il nome dell’atleta e con microchip integrato, comprenderà una maglietta da running di Decathlon, nuovo sponsor tecnico 2019, prodotti di FederPharma e una bottiglia di Vino Doc della Cantina Valtidone.

“Il Ponte che unisce”

Altra conferma sarà “Il Ponte che Unisce”. Una passerella pedonale di oltre 35 metri di lunghezza e 7 di altezza che sarà realizzata da Valente Noleggi di Piacenza e che permetterà a tutti di attraversare il percorso della gara da via Sopramuro a Piazzetta Mercanti, proprio a trenta metri dal portale di arrivo. Tema del Ponte: Campagna nazionale della Polizia di Stato” Questo non è amore”, contro la violenza alle donne.

LInk delle notizia pubblicate con tutte le info utilih
https://www.piacenza24.eu/top-runner/
https://www.piacenza24.eu/consegnati-i-pettorali/