Presunti abusi sessuali, don Segalini agli arresti domiciliari

Presunti abusi sessuali, si trova agli arresti domiciliari in una struttura di accoglienza per sacerdoti nei pressi di Verbania. Parliamo di don Stefano Segalini, ex parroco di San Giuseppe Operaio, arrestato lo scorso 31 luglio con l’accusa di aver abusato sessualmente di alcuni giovani.

Si parla di vittime maggiorenni che, secondo le accuse, don Segalini avrebbe in alcuni casi reso incoscenti mediante l’utilizzo di sostanze psicotrope.

In Piemonte si è tenuto l’interrogatorio di garanzia durante il quale il sacerdote si è avvalso della facoltà di non rispondere.