Prosegue la rassegna KM 0 al Trieste 34 il 24 e 25 maggio con la compagnia DDT. Il 26 maggio: in scena Brecht

Prosegue la rassegna KM 0 al Trieste 34

Prosegue la rassegna KM 0 al Trieste 34 il 24 e 25 maggio con la compagnia DDT.

Venerdì 24 e sabato 25 maggio alle ore 21.00 al Teatro Trieste 34 (via Trieste 34, Piacenza) prosegue la rassegna KM 0 dedicata agli artisti piacentini e promossa dall’associazione culturale Kultur Dom. La direzione artistica del cartellone è di Filippo Arcelloni.

In scena la compagnia DDT (Deserto Dentro Teatro) con lo spettacolo “Park your car in Harvard Yard” di Israel Horovitz.

Fabio Doriali, regista e interprete

“Park your Car in Harvard Yard è testo semisconosciuto di autore semisconosciuto. Almeno in Italia. Il drammaturgo-attore americano Israel Horovitz in realtà sconosciuto non lo è per nulla. E ‘Park your car…’ ne è testo tra i più paradigmatici. L’ho scelto per continuare il discorso di DDT sul teatro contemporaneo letto secondo il mio credo, grottesco-paradossale-sovraesposto. Un invalido-sordo non credibile assume una governante-badante non credibile. C’è qualcosa che i due si dicono poco a poco, come una lumaca che passeggia verso il bosco buio. E loro, un bosco buio, lo hanno alle spalle. Ci sono macchine in scena. Ci sono tanti, troppi, apparecchi acustici. Ci sono tante troppe ingenuità. Dai, non è possibile … Eppure….. ‘Park your car…’ è uno scioglilingua. Una filastrocca crudele. Un noir gelido e tagliente come il temperino che non avevi alle elementari. ‘Love never dies…’ ne è il sottotitolo. Scoprirete perché” (Fabio Doriali)

Prosegue la rassegna KM 0 al Trieste 34 il 24 e 25 maggio con la compagnia DDT

Con Grazia Alicanti, Fabio Doriali. Assistente regia Martina Ramelli. Scenotecnica Gianluigi Gandini, Silvano Labò, Piero Schiavi. Grafica Cristina Castigliola. Regia Fabio Doriali.

Informazioni

Costo del biglietto: 10 euro. Info e Prenotazioni: 329 8521350

info@acpkd.it

Domenica 26 maggio: in scena Brecht con la collaborazione del Centro Culturale Italo-Tedesco

Domenica 26 maggio alle ore 21.00 al Teatro Trieste 34 (via Trieste 34, Piacenza) prosegue la rassegna KM 0 dedicata agli artisti piacentini e promossa dall’associazione culturale Kultur Dom. La direzione artistica del cartellone è di Filippo Arcelloni.

A grande richiesta la compagnia Kabukista, in collaborazione con il Centro Culturale Italo-Tedesco di Piacenza, riporta in scena, dopo il tutto esaurito di due settimane fa, il dramma di Bertolt Brecht “Terrore e miseria del Terzo Reich”.

Scene di vita quotidiana sotto uno spietato regime, una discesa verso l’abisso dell’umanità, dove fiducia e solidarietà sembrano scomparse e non esistono più punti di riferimento o sicurezze e dove ogni rapporto umano cela un tradimento.

I protagonisti – tra i quali le distinzioni tra vittime e carnefici paiono affievolirsi sempre più- sembrano osservare con disincanto e rassegnazione il crollo di ogni certezza schiacciati da un’oscurità che si inselva ovunque.

Un’opera quanto mai attuale, qui presentata in versione ridotta, che mostra la grandezza della poetica di Bertolt Brecht, uno dei più importanti autori teatrali tedeschi.

Lo spettacolo viene messo in scena dagli attori dell’Under 22 Lab – un progetto voluto e sostenuto fortemente da Kabukista e dal Centro Culturale Italo-Tedesco di Piacenza – il cui scopo è creare una giovane compagnia teatrale attraverso una formazione costante e di ottimo livello.

Con Luciana Baggi, Arianna Farao, Francesca Lanza, Riccardo Merli, Živko Miahjlov, Elia Nicoli, Lorenzo Paraboschi, Sara Paraboschi, Gian Luca Riggi, Paola Shyti.

Regia: Silvia Zacchini e Francesco Ghezzi.

Costo del biglietto: 5 euro

Info e Prenotazioni:

329 8521350

info@acpkd.it