Punti di vista: “Si deve ripartire dal primo tempo”. L’analisi di Andrea Amorini dopo il pareggio con il Padova – AUDIO

punti di vista, piacenza calcio

I punti di vista di Andrea Amorini passano in rassegna anche il secondo pari consecutivo del Piacenza calcio. Questo però, se paragonato a quello di Salò, risulta molto di più prestigioso. I biancorossi infatti bloccano sull’1-1 la capolista Padova, dopo averla dominata per 45 minuti. Nella ripresa salgono di tono gli ospiti che costringono Del Favero a superarsi nel rigore parato su Santini. Il pareggio finale porta la firma dell’ex Pesenti. Un punticino che ci dice del ritrovato vigore negli uomini di Franzini. Domenica prossima impegno tostissimo in casa della Virtus Verona.

L’analisi dell’esperto di RadioSound

Si deve ripartire dal primo tempo. Nella prima frazione il Piacenza calcio ha fatto molto meglio del Padova capolista, chiudendo (purtroppo) solamente sull’1-0. L’errore della serata è stato quello di non raddoppiare. Un 2-0 nei primi 45 minuti avrebbe indirizzato la partita in maniera decisiva.

Nel secondo tempo è arrivato il gol del Padova in maniera molto casuale.
Il Piacenza ha provato ha riportarsi in vantaggio ma non ne ha aveva più le forze.

I prossimi impegni

All’orizzonte ci sono tre impegni da vincere. Tre partite con avversarie abbordabili come Gubbio, Fano e la Virtus Verona che tanto bene sta facendo. Il difficile viene rappresentato dell’entità dell’avversario, poiché i biancorossi hanno faticato molto di più con le “piccole” rispetto alle grandi. Fortunatamente abbiamo ritrovato Daniele Paponi*.

*Il centravanti biancorosso ha giocato 15 minuti contro il Padova dopo le tre assenze consecutive

Capitolo formazione

E’ tornato Della Latta in mediana, ed ha dimostrato di come non ci si possa dimenticare di lui. L’ipotesi Borri difesa (ottima prestazione) può essere una carta da giocarsi in futuro, con il ritorno stabile del numero 18 nei tre di centrocampo.

I punti di vista di Andrea Amorini in formato video