Stefano Gatti si scaglia contro Max Pesenti: “Indescrivibile ed inaudito il suo comportamento”

stefano gatti, piacenza calcio

In conferenza stampa, al termine di Piacenza calcio – Padova (1-1), il presidente onorario si è scagliato contro l’ex giocatore biancorosso

blank

Radio Sound blank blank blank blank

Max Pesenti aveva cerchiato la trasferta del “Garilli” da un po’ di tempo. L’ex di turno aveva il dente avvelenato per come si era lasciato con la società (gennaio 2019) ed ha covato la sua vendetta per tutto questo tempo. Al gol dell’1-1 (piuttosto fortunoso) ha sfogato tutta la sua rivalsa contro la tribuna centrale del Piacenza calcio.

blank
L’esultanza di Pesenti

Tra i tanti a non aver gradito c’è stato Stefano Gatti, che ha sapientemente aspettato la fine della partita per poi sfogare tutta la sua rabbia in conferenza stampa.

Le parole di Stefano Gatti, presidente onorario del Piacenza calcio, in conferenza stampa

“Che cosa gli ha fatto il Piacenza calcio a questo personaggio? Ha preso fino all’ultimo centesimo qua da noi. Indescrivibile continuare a mostrare le orecchie dopo il gol. Queste cose sono inaudite. Se fosse un mio giocatore, lo caccerei e non lo farei più giocare”.

“Sono stufo. Questi personaggi non devono più giocare a calcio. Continuo a tirare fuori dei milioni per vedere queste cose. Non dovrebbe più entrare nei campi da gioco, fa del male allo sport. Deve smettere di giocare a calcio”.

La chiosa finale del presidente onorario

“Nella pallavolo ho vinto tutto ma queste cose non sono mai successe. Mi aspetterei le scuse del Padova, ma so che non arriveranno”.

Ascolta Radio Sound in Fm 95.0 – 94.6 oppure scopri di più.

Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza.

ASCOLTA RADIOSOUND

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank