Rugby – Lyons sconfitti in casa dalle Fiamme Oro 26-14

lyons
Piacenza 24 WhatsApp

Giornata negativa per i Lyons, che escono sconfitti senza appello dal confronto con le Fiamme Oro. La maggior esperienza e cinismo della formazione romana ha sancito la differenza tra le due squadre, che hanno marcato due mete a testa. Decisivo per gli ospiti il piede di Canna, che con 16 punti e un 6/8 dalla piazzola ha portato i suoi al successo. Da parte Lyons, troppo nervosismo e indisciplina hanno condannato i bianconeri a inseguire e infine a capitolare.

La cronaca

La partita si apre con forse la miglior azione della stagione dei Lyons: Cuminetti raccoglie un calcetto di Chico, si invola verso la meta, tiene vivo il pallone su un placcaggio consegnandolo a Zaridze, che serve Portillo dietro la schiena, con il terza linea argentino che deve solo tuffarsi in meta. Azione travolgente che carica la squadra e il pubblico, ma che rimarrà un lampo isolato nella partita dei Lyons. Dopo lo choc iniziale gli ospiti iniziano a prendere campo, trovando un’abile arma nella propria rimessa laterale. Proprio da questa fase di gioco arriva la meta del pareggio, con Drudi che viene portato a segnare dal pacchetto di mischia. Le Fiamme prendono il controllo delle operazioni, e nella seconda metà del primo tempo resteranno lungamente in attacco: dopo due tentativi a vuoto, Canna sistema la mira dalla piazzola, e colpisce due volte prima dell’intervallo.

Dal 7-13 per gli ospiti i Lyons provano a scuotersi, arrivando più volte vicino alla marcatura grazie alla propria mischia, ma un calcio di punizione nega la gioia della segnatura. Arriva preso la doccia fredda, con Gianmarco Vian che crea una grande meta personale su un’azione di contropiede al 53’. La marcatura pesante spacca la partita, ma i Lyons non demordono e rispondono subito, trovando la meta che li riporta sotto grazie a Mannelli al termine di una lunga fase d’attacco. I Lyons sembrano poter tentare l’assalto, ma un paio di occasioni vengono perse tra frenesia e nervosismo, e una volta perso abbrivio è ancora Canna a colpire, con due calci piazzati che chiudono la partita sul 14-26.

I Lyons torneranno in campo sabato 16 marzo per la fondamentale sfida al Mogliano in trasferta.

Sitav Rugby Lyons v Fiamme Oro 14-26

Marcatori: p.t. 1’ m Portillo tr Chico (7-0), 15’ m Drudi tr Canna (7-7), 35’ cp Canna (7-10), 43’ cp Canna (7-13). s.t. 53’ m Vian tr Canna (7-20), 57’ m Mannelli tr Chico (14-20), 67’ cp Canna (14-23), 75’ cp Canna (14-26).

Sitav Rugby Lyons: Biffi (76’ Via G.); Cuminetti, Paz, Zaridze, Bruno (CAP); Chico, Fontana (58’ Cuoghi); Moretto (67’ Bottacci), Portillo; Cisse (72’ Petillo), Pisicchio, Cemicetti (55’ Mannelli); Tripodo (55’ Morosi), Minervino (72’ De Rossi), Acosta (73’ Aloè);. All. Urdaneta

Fiamme Oro Rugby: Menniti-Ippolito, Gabbianelli, Vaccari, Vian, Mba; Canna (CAP), Marinaro; De Marchi; D’Onofrio, Drudi, Fragnito (71’ Chiappini), Stoian; Romano (58’ Mancini Parri), Moriconi, Barducci (71’ Iovenitti); All. Guidi.

Calciatori: Chico 2/3 (Sitav Rugby Lyons), Canna 6/8 (Fiamme Oro Rugby)

Punti conquistati in classifica: Sitav Rugby Lyons 0; Fiamme Oro Rugby 4

Player of the Match: Gianmarco Vian (Fiamme Oro Rugby)

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank