Schianto tra un’auto e due tir in autostrada, mezzi in fiamme e morti i due camionisti

Schianto e tragedia in autostrada, due vittime nello spaventoso incidente avvenuto tra un’auto e due tir. I fatti sono accaduti nella tarda mattinata, lungo il tratto di A1 che da Fiorenzuola conduce a Piacenza Sud, in direzione Milano. Per motivi da chiarire, un’auto e i due tir (tra cui un’autocisterna) si sono schiantati.

blank

Tutto sarebbe nato dal tamponamento tra i due mezzi pesanti che in seguito all’impatto hanno preso fuoco. Per i due conducenti non c’è stato nulla da fare. Solo lievi ferite per le due donne a bordo dell’auto coinvolta nell’incidente.

Anche la loro vettura è stata avvolta dalle fiamme ma le occupanti sono riuscite ad abbandonare l’abitacolo prima di riportare lesioni.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno lavorato a lungo per estinguere le fiamme. Insieme ai pompieri anche i soccorsi del 118. Pesanti le ripercussioni sul traffico.

LA NOTA DELLA PREFETTURA

Nella tarda mattinata di oggi è stato chiuso il tratto di A1 tra Fiorenzuola d’Arda e Piacenza Sud, in entrambe le direzioni, a seguito di un incidente, all’altezza del km 66+700, che ha coinvolto un’autocisterna, un tir e un’autovettura, in cui hanno perso la vita gli autisti dei due mezzi pesanti.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i Vigili del Fuoco, anche con i nuclei NBCR, per domare l’incendio generatosi dalla fuoriuscita di gpl dall’autocisterna coinvolta, Polizia Stradale, Arma dei Carabinieri, 118, nonché Arpae.

Per la gestione degli importanti riflessi sulla viabilità provinciale e il coordinamento degli interventi di assistenza all’utenza, la Prefettura ha attivato tempestivamente il Comitato operativo per la viabilità provinciale (C.O.V.), cui stanno costantemente partecipando referenti di Autostrade per l’Italia, Autovia Padana, Anas, Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco, Polizie Locali dei Comuni coinvolti, Protezione Civile, 118, Croce Rossa Italiana.

In particolare, viene continuamente monitorata, in collaborazione con i COA di Bologna, Milano e Torino, l’evoluzione della viabilità e coordinata l’attività di tutti gli enti coinvolti, al fine di favorire la progressiva riapertura in sicurezza del tratto autostradale temporaneamente chiuso e attenuare i disagi all’utenza.

Rimossa l’autocisterna, l’ente gestore sta procedendo al rifacimento del manto stradale in entrambe le direzioni.

Nel corso del COV sono stati, altresì, coordinati gli interventi di assistenza all’utenza coinvolta nelle lunghe code, garantendo agli enti autostradali concessionari il supporto di squadre di volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa per la distribuzione di acqua ed eventuale aiuto.

Informati i canali di comunicazione Viabilità Italia e Isoradio.

L’attività proseguirà fino a cessate esigenze e al ripristino della regolare viabilità.


LEGGI ANCHE:

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank