Siena – Piacenza: con un successo i biancorossi conquisterebbero la serie B

Siena - Piacenza

Di Andrea Crosali

Tutto in 90’. Il destino del Piacenza Calcio passa da Siena, ultimo capitolo di un campionato che, comunque vada a finire, ha regalato a tutti i tifosi biancorossi grandi emozioni. Il Piacenza non era costruito per vincerlo eppure, grazie alla lungimiranza del suo tecnico e alla compattezza di un gruppo che è diventato prima di tutto squadra, al di là delle doti tecniche dei singoli, ora è ad un passo dal sogno: tornare in serie B ad otto anni di distanza dall’ultima volta.

Siena – Piacenza, la partita delle partite

Siena – Piacenza sarà la partita delle partite, quella che potrebbe riportarci al calcio che conta dopo otto anni spesi tra dilettanti e serie C, ma il finale di quello che potrebbe essere un bellissimo film non è per nulla scontato. Il Siena non ha nulla da chiedere in classifica, tutto vero, ma è formazione che storicamente non regala nulla. I toscani giocheranno con il coltello tra i denti, ed è anche giusto che sia così. Troveranno però un Piacenza pronto alla battaglia.

Il Piacenza, una squadra dalle mille risorse

Il Piacenza non ha la rosa più forte del campionato, ma in questo momento è di sicuro la formazione più agguerrita. Una squadra capace di risolvere una finalissima, come quella con l’Enella di martedì scorso, ma anche di vincere in rimonta, com’è accaduto con Lucchese, Cuneo ed Olbia. Una squadra vietata ai deboli di cuore, certamente, capace di piazzare la zampata vincente anche a pochi minuti dalla fine.
A Siena sarà l’ennesima finalissima, ma questa volta non ci sarà un domani. Al 90’ sapremo se la truppa di Franzini avrà davvero scritto la storia o meno.

Il Piacenza è padrone del proprio destino

Una vittoria a Siena vorrebbe dire automaticamente promozione in serie B e questa è già una notizia. Per la prima volta nella stagione i piacentini sono davvero padroni del proprio destino. Ci sono però altre combinazioni che porterebbero la festa nella nostra città: se l’Entella non dovesse vincere a Chiavari contro la Carrarese il risultato di Siena sarebbe praticamente ininfluente. Con un pareggio del Piacenza ed una vittoria dell’Entella, tuttavia, sarebbero i liguri ad esultare in virtù della miglior differenza reti negli scontri diretti (le due compagini terminerebbero infatti a pari punti).

Organico al completo!

La battaglia con l’Olbia ha seriamente rischiato di lasciare il suo segno in termini di assenze illustri. Si è temuto sia per il Loco Ferrari, che a causa di problemi nel riscaldamento non ha nemmeno iniziato la gara con gli isolani, sia per Sestu che ha dovuto lasciare il campo dolorante per un problema alla spalla. Entrambi stringeranno i denti e saranno regolarmente in campo per sfidare il Siena.
Franzini potrà anche contare su Bertoncini: il difensore ha già scontato il turno di squalifica e sarà in campo dal 1′.

La probabile formazione dei biancorossi

Piacenza (5-3-2): Fumagalli, Di Molfetta, Della Latta, Bertoncini, Pergreffi, Barlocco, Nicco, Marotta, Corradi, Sestu, Ferrari. All. Franzini

Questo significherebbe privarsi, almeno nella fase iniziale di un Terrani in forma smagliante, ma non è da escludere che in corsa il tecnico di Vernasca possa tornare al 4-3-3.

La trasferta di Siena…

Saranno tantissimi i tifosi del Piacenza che partiranno per la Toscana sabato 4 maggio. Del resto che in città sia sbocciato un nuovo amore per il Piacenza Calcio lo si è capito dalle 9000 persone di Piacenza – Entella e dalle oltre 6000 di Piacenza – Olbia. I senatori hanno chiamato i tifosi a seguirli e ad incitarli nel match più importante.

Piacenza - Olbia
Oltre 6000 persone per Piacenza – Olbia

Radio Sound, per vivere tutte le emozioni biancorosse…

Per tutti coloro che non riusciranno ad essere presenti in quel di Siena esiste comunque la possibilità di seguire in diretta SIENA – PIACENZA su RADIO SOUND. Ampio pre partita dalle 16:00 di sabato 4 maggio. Dalle 16:30 diretta di Siena – Piacenza.


Lo sport è su Radio Sound

Ogni domenica pomeriggio su Radio Sound torna la trasmissione sportiva “Stadio Sound“, con Andrea Crosali e Andrea Amorini.

Tutto lo sport nazionale e internazionale, serie A, formula uno, moto mondiale e, in primo piano, lo sport piacentino.

Calcio di Serie C con il Piacenza calcio, Serie D con Fiorenzuola e Vigor Carpaneto e aggiornamenti del calcio dilettanti fino alla terza categoria, basket con Assigeco e Bakery, volley, rugby e tanto altro.

Radio Sound è radio ufficiale del Piacenza calcio.

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza…..il Ritmo dello sport.