Summertime in Jazz, il 31 Swing-me Trio, rinviato a settembre il concerto di Giuliano Ligabue

Summertime in Jazz, il 29 luglio Giuliano Ligabue e il 31 Swing-me Trio

Rinviato all’8 settembre il concerto di Giuliano Ligabue nell’ambito del Summertime in Jazz, invariata la location in piazza Patrioti a Cortemaggiore alle 21:30 con la sua Swing Band, costituita da ben otto musicisti. In questa serata, il crooner e chitarrista, proporrà un viaggio musicale tra i successi dell’American Songbook, brani originali di sua composizione e successi pop riarrangiati in chiave jazz che saranno inclusi nel suo prossimo album in uscita a fine estate. A rendere ancora più imperdibile il concerto ci sarà quindi anche questa piccola anteprima pensata appositamente per la serata del Summertime in Jazz.

La rassegna è organizzata dall’associazione Piacenza Jazz Club grazie al contributo fondamentale della Fondazione di Piacenza e Vigevano, della Regione Emilia-Romagna e di tutti i Comuni e le Proloco coinvolte. Il concerto è a ingresso gratuito senza possibilità di prenotazione del posto.

Giuliano Ligabue è un cantante, chitarrista, arrangiatore e compositore italiano. Straordinario interprete dei classici dell’American Songbook, possiede una calda voce da crooner spesso accostata a quelle di Michael Bublé e Frank Sinatra. È inoltre un virtuoso della chitarra swing, tra i pochissimi musicisti nel nostro Paese ad utilizzare una semi-acustica a sette corde e stimato da artisti internazionali come Bucky Pizzarelli e John Pizzarelli. 

Ha pubblicato numerosi album, EP e singoli: “Swing Affair” (album 2013) in Trio senza batteria, ad omaggiare lo stile musicale di Nat King Cole, “Live at Summertime in Jazz” (album 2016) registrato dal vivo a Travo con la sua Swing Band, “Ci può stare” (album 2019) album costituito da brani inediti in italiano e successi internazionali riarrangiati, “This Happy Rhythm” (Ep 2020) che vede la partecipazione del sassofonista Mattia Cigalini. Dal 2021 pubblica costantemente singoli che anticipano l’uscita del suo nuovo album raggiungendo i 30.000 ascoltatori mensili su Spotify.

Artista completo in grado di regalare al pubblico la felice combinazione di virtuosismi chitarristici e di una versatile vocalità che gli permette di spaziare tra vari stili musicali. Ligabue ha condiviso il palcoscenico con diversi nomi di spicco del panorama musicale jazzistico italiano ed internazionale, tra i tanti il già citato Mattia Cigalini, Paolo Tomelleri, Gianni Azzali, Davide Ghidoni, Mario Zara, gli inglesi Simon Woolf, Richard Pite, gli americani Frank Griffith e John Colianni (pianista di Lionel Hampton, Mel Tormé, Les Paul e Woody Allen), esibendosi in eventi privati, festival e club in Italia e in Inghilterra.

A Cortemaggiore lo accompagneranno per la sezione fiati Gianni Satta alla tromba, Alessandro Bertozzi al sax contralto, Walter Pandini al sax tenore e Cristiano Boschesi al trombone, mentre la sezione ritmica sarà composta da Stefano Caniato al pianoforte, Michele Mazzoni al basso e Jordi Tagliaferri alla batteria.

Domenica 31 luglio sul sagrato dell’oratorio di S. Anna si terrà il tradizionale appuntamento di Summertime in Jazz

Ascoltare musica immersi nella natura è un’esperienza di grande impatto che, una volta provata, si vorrà rivivere ogni qual volta sia possibile farlo. Ancor più se, come in questo caso, lo scenario del concerto è un luogo di culto, un vero punto di riferimento per tanti sotto molteplici punti di vista, come la Pietra Perduca. La Pietra, situata nel Comune di Travo e facilmente raggiungibile con una breve camminata, offre una vista mozzafiato su un’ampia porzione della Val Trebbia e da anni ben si presta a fare da scenografia naturale a uno dei concerti più memorabili della rassegna. Unica eccezione ai concerti serali, questo, che si terrà alle 18:00 di domenica 31 luglio e che vedrà protagonista lo Swing-me Trio ai piedi dell’oratorio di S. Anna.

La rassegna è organizzata dall’associazione Piacenza Jazz Club grazie al contributo fondamentale della Fondazione di Piacenza e Vigevano, della Regione Emilia-Romagna e di tutti i Comuni e le Proloco coinvolte.

L’incontro tra due musicisti con esperienza trentennale, Luciano Poli alla chitarra e Mauro Sereno al contrabbasso, con la splendida e giovane voce swing di Cecilia Carta, ha dato origine a questo trio fresco e coinvolgente che attinge a piene mani nel repertorio swing dagli anni Venti agli anni Cinquanta.

Le innumerevoli esperienze in festival e jazz club di Poli e Sereno permettono un grande interplay nel trio, che offre notevole spazio sia all’improvvisazione strumentale che vocale. I classici evergreen e le rivisitazioni di brani più attuali rendono l’ascolto accattivante fin dalle prime note.

Tutte le info in tempo reale su www.summertimejazz.it oppure sui social, la pagina www.facebook/piacenzajazzfest, il profilo Twitter www.twitter/pcjazzclub attraverso l’hashtag #SummertimeInJazz o su Instagram con il profilo del Piacenza Jazz Club. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank