Torna al gran completo il Mercato Europeo, oltre 125 banchi sul Pubblico Passeggio: “Prodotti per tutti i gusti, all’insegna della qualità” – AUDIO

Oltre 125 banchi per una delle rassegne più amate dai piacentini, una di quelle manifestazioni in grado di attrarre visitatori anche da altre province. Parliamo del Mercato Europeo, iniziato questa mattina. La kermesse animerà il Pubblico Passeggio fino a domenica sera. Come ogni volta si tratta di una festa di sapori, colori, profumi, tra prodotti di artigianato italiano e internazionale e tanta enogastronomia con specialità da tutto il mondo. “Tanti volti per un unico mercato”, questo il titolo scelto per questa edizione.

“E’ un mercato unico anche per la varietà dei prodotti, oggi i visitatori hanno davvero la possibilità di trovare di tutto”, spiega Gloriana Tironi, presidente dei Mercanti di Qualità. “Inoltre la scorsa edizione era stata organizzata in formato ridotto a causa delle restrizioni che ancora erano in vigore, mentre quest’anno è tornato al suo format originale e al gran completo. I Mercanti di Qualità sono presenti con una quindicina di banchi in via Alberici, mentre altri banchi tra cui numerosi piacentini sono dislocati lungo il Facsal. Abbiamo pensato proprio a tutto: dall’abbigliamento, aggiornato in vista della prossima stagione, fino all’enogastronomia”.

L’originalità del Mercato Europeo è palpabile in banchi di pregio come quello di Amoretti Cappelli, gestito da Loredana. Mercanti di Qualità significa artigianato 100% italiano: “Manualità e bravura dei nostri artigiani italiani. Noi abbiamo solo aziende italiane che hanno una marea di modelli, colori, forme: da qui se ne vanno solo belle signore, signorine e uomini!”.

Si parlava di eccellenze enogastronomiche. Un esempio tra tutti la Bottega del Tartufaio, negozio che ha sede in via Roma ad Alseno, ma i cui titolari non hanno perso l’occasione di presenziare sul Mercato Europeo: “Non solo tartufo, ma prodotti a base di tartufo e altri funghi pregiati, per la maggior parte anche raccolti da noi. Ma oltre a questo abbiamo attrezzature e abbigliamento tecnico proprio per la ricerca dei funghi”. I gentilissimi titolari possono anche dare preziosi consigli su come abbinare i vari gusti: “Basti pensare a questi paccheri al pistacchio, si sposano benissimo con il tartufo”.

Cosa sarà di moda nel prossimo autunno / inverno? Lo chiediamo ad Anna de “Il Guardaroba di Anna” che invita tutti a visitare il proprio banco alla scoperta dei colori più attuali: “La voglia di colore continua, dal viola al turchese, abbinati con jeans o pantaloni di velluto. Ecopelle e jeans per chi sceglie di vestire in modo sportivo, cardigan o giacche di lana, mentre aspettiamo ancora un attimo per i cappotti”.

Gabriele, dell’Azienda Agricola Caprice di Alseno, offre delle vere e proprie prelibatezze, provenienti da una vera eccellenza locale, essendo un’azienda di Alseno: “Facciamo tutto noi, alleviamo, mungiamo e facciamo il formaggio, compreso il Blu di Capra, una sorta di gorgonzola che nasce in Francia…anche se il nostro è più buono!”.

Insomma, uno spaccato giusto per far capire quanto si può trovare sul Mercato Europeo e soprattutto per far capire quanto la qualità la faccia da padrona. Inoltre il tempo è meraviglioso, con un sole che splende alto nel cielo: cosa state aspettando?

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank