Ubriachi causano incidenti stradali, denunciate tre persone in pochi giorni

Piacenza 24 WhatsApp

Tre le denunce da parte dei carabinieri di Piacenza ad altrettanti automobilisti sorpresi alla guida ubriachi o sotto effetto di stupefacenti.

I militari al termine di tutta l’attività hanno denunciato tre giovani di 25, 21 e 45 anni dopo aver causato degli incidenti stradali.

Il primo episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio del 2 ottobre in via Borgonovo a Castel San Giovanni vicino all’ospedale dove un 45enne pavese, con la sua compagna, a bordo della sua moto tamponava una Dacia Duster condotta da una donna di 34 anni. I due motociclisti dopo essere stati soccorsi sul posto per alcuni traumi dal personale sanitario della Croce Rossa di Borgonovo finivano all’ospedale di Piacenza, dove il 45enne veniva sottoposto a test con etilometro, risultato positivo. I carabinieri di Borgonovo Val Tidone che erano intervenuti per i rilievi, lo hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza e sottoposto a sequestro la motocicletta.

Il secondo episodio si è verificato lo scorso 7 ottobre poco dopo mezzogiorno lungo la provinciale 29 che collega Carpaneto Piacentino a Cadeo in località Zena. Due vetture condotte da due giovani automobilisti di 25 e 21 anni, si scontravano frontalmente. Sul posto per i rilievi era stata inviata la pattuglia dei Carabinieri di Gropparello, insieme a personale sanitario del 118 e una squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Fiorenzuola d’Arda. I due giovani, dopo essere stati medicati sul posto, sono stati trasportati al pronto soccorso di Piacenza. All’esito di tutti gli accertamenti di rito, risultati positivi all’uso di sostanze stupefacenti, sono stati denunciati per guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti. L’auto di uno dei due, poi, è stata posta in sequestro ai fini della confisca perché era sprovvista di copertura assicurativa e il giovane denunciato all’autorità giudiziaria.

Radio Sound
blank blank