Alla Vernasca Silver Flag anche la storica Alfa Romeo Giulia della polizia

Anche quest’anno, come in ogni edizione sin dal 2005 e dopo la sosta forzata dell’anno passato a causa della pandemia, la Questura di Piacenza parteciperà con una vettura storica della Polizia di Stato alla prestigiosa manifestazione motoristica “Vernasca Silver Flag”, giunta alla XXV edizione e organizzata in questo fine settimana dal C.P.A.E. – Club Piacentino Automoto d’Epoca.

blank

Il raduno è un consolidato appuntamento di assoluto prestigio nel calendario italiano ed europeo delle manifestazioni per auto d’epoca, raccogliendo in ogni edizione più di 200 iscrizioni di collezionisti provenienti da tutta Europa e risultando, inoltre, uno dei raduni italiani più premiati in Italia ed in Europa. La Vernasca Silver Flag si è contraddistinta per essere stata inserita, unica nel panorama italiano, tra le migliori cinque manifestazioni del mondo all’International Historic Motorsport Awards di Londra.

Per sedici anni consecutivi alla Silver Flag è stato concesso anche il Premio ASI “Manovella d’oro”.

La vettura che sarà presente in questa edizione è una di quelle più iconiche nella storia della Polizia italiana, ma sicuramente anche del mondo intero: si tratta di una splendida ALFA ROMEO GIULIA SUPER 1600 TI, costruita nel 1974 ed in perfetta efficienza, custodita dall’Autocentro della Polizia di Stato di Padova e che ritorna, dopo qualche anno, a percorrere le colline della Val d’Arda con i sui 102 cavalli

Le tre salite da Castell’Arquato a Vernasca, che contraddistinguono la Vernasca Silver Flag, vedranno quindi come protagonista anche questa vettura che non ha davvero bisogno di presentazioni, essendo stata vera protagonista, nella realtà come nella storia dei film polizieschi, dalla seconda metà degli anni ‘60 sino all’inizio degli anni ’80.

La livrea della vettura, in colorazione verde oliva, era tipica degli anni prima della riforma della Polizia del 1981, e la GIULIA SUPER nei suoi quasi vent’anni di servizio, ha contrassegnato una lunga pagina del costume italiano ed è tutt’ora, nei suoi modelli civili, un’ambita “preda” per collezionisti italiani e stranieri.

L’ALFA ROMEO GIULIA SUPER 1600 TI sarà accompagnata, come consuetudine, da una vettura attuale della Questura di Piacenza, e per questa edizione sarà presente sulle colline della val d’Arda la nuova ALFA ROMEO GIULIETTA 1600 impiegata nei servizi di istituto e controllo del territorio nella nostra città. Una vettura da ben 120 cv, che ha da poco avuto il suo debutto all’interno della flotta della Polizia di Stato di Piacenza.

L’ ALFA ROMEO GIULIA SUPER 1600 TI, che si destreggerà nei tornanti della Val d’Arda, sarà condotta dal Sostituto Commissario Coordinatore Michele MAURO, dal Vice Ispettore Franco DAL BORGO e dagli Assistenti Capo Coordinatore Daniela DATURI e Claudia SALVARANI della Questura di Piacenza, supportati dal personale dall’Autocentro della Polizia di Stato di Padova, che ha provveduto anche al trasporto sino a Castell’Arquato; questo veicolo, così importante e rappresentativo, sarà sicuramente apprezzato dal numeroso e qualificato pubblico, che da sempre ha mostrato interesse ed ammirazione per l’arrivo in Val d’Arda delle vetture storiche della Polizia di Stato.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank