La Vigor sfida il Franciacorta alla ricerca del primo successo casalingo

vigor carpaneto franciacorta

Segui il match Vigor Carpaneto-Sporting Franciacorta domenica dalle 14.30 su STADIO SOUND, la trasmissione radiofonica sportiva in onda su RADIOSOUND.

Radio Sound blank blank blank blank

Il ritornello non cambia e va al di là dei dati statistici. In serie D la Vigor Carpaneto cerca punti pesanti tra le mura amiche (dove non ha ancora vinto) e lo fa nel match in arrivo domani (domenica) alle 14,30 al “San Lazzaro” di Carpaneto contro i bresciani del Franciacorta e valido come quindicesima giornata d’andata.

La squadra di Stefano Rossini, del resto, è ultima a quota 11 punti, pur avendo una graduatoria ancora corta nelle posizioni che scottano. Sotto questo punto di vista, ha inciso negativamente il ko interno di domenica scorsa contro la Sammaurese (0-2), con due errori biancazzurri che hanno regalato il doppio vantaggio ai romagnoli dopo soli dieci minuti, con la Vigor poi volenterosa ma incapace di riaprire il discorso.

Contro il Franciacorta la Vigor dovrà rinunciare al giovane centrocampista Nicolò Fittà (2000), squalificato dopo il cartellino rosso di domenica scorsa, e agli infortunati Julien Rantier (attaccante) e Davide Romeo (centrocampista, 2000).

Le parole di mister Rossini

Siamo un po’ sulle montagne russe, abbiamo picchi alti poi torniamo in basso. Siamo riusciti ad ottenere tre risultati utili in trasferta, mentre in casa abbiamo perso gli ultimi tre match disputati. Domenica scorsa è stata una partita difficile, dopo dieci minuti eravamo sotto 2-0 per situazioni che abbiamo creato noi. Poteva finire in tragedia, sportivamente parlando, ma abbiamo continuato a giocare e questo non è successo. Abbiamo creato tanto ma non facciamo gol. Sappiamo che la situazione non è facile, ma dobbiamo continuare a lavorare per crescere, sia per concretizzare la mole di gioco prodotta e per non regalare

Il Franciacorta – aggiunge – è una squadra forte, tecnica, con nomi importanti e che gioca a calcio. Sono partite che danno stimoli al di là che ovviamente dobbiamo sempre avere fame di punti in questa situazione. E’ una partita difficile da preparare e lo abbiamo fatto su quanto visto finora, visto che adesso è arrivato un nuovo allenatore e potrebbe proporre qualcosa di diverso. In ogni modo, scenderemo in campo per vincere come sempre, provando a migliorare in fase realizzativa e cercando di evitare il discorso di domenica scorsa, dove abbiamo capito gli errori commessi.

Focus sull’avversario

Il Franciacorta Football Club è una realtà nata quest’anno dall’unione tra le società Adrense 1909 e Fc Erbusco. L’ambizioso sodalizio bresciano si è presentato nuovamente ai nastri di partenza della serie D dopo l’esperienza dello scorso anno dell’Adrense, allestendo un organico di alta qualità. Il Franciacorta condivide il settimo posto con il Lentigione a quota 20 punti e domenica scorsa ha perso il derby casalingo bresciano contro il Calvina (2-4).

In seguito al ko, si sono dimessi il tecnico Sergio Volpi (ex Piacenza da giocatore) e il direttore sportivo Marco Zanardini. Durante la settimana è stato scelto il nuovo mister: si tratta di Gianluca Zattarin, ex Este e Lentigione, squadra – quest’ultima – con cui aveva sfidato la Vigor due anni fa sempre in quarta serie.

Le parole di Zattarin

Ho trovato un buonissimo ambiente e una società seria i ragazzi stanno lavorando abbastanza bene. La rosa è di qualità e dovremo stringere i denti in queste due partite dove abbiamo diverse assenze. Domenica davanti avremo una buonissima squadra come la Vigor Carpaneto, allestita per un campionato importante e che per ora è indietro in una classifica corta di un girone molto equilibrato.

Quella piacentina è una società ambiziosa, in rosa ci sono giocatori importanti e la loro classifica è bugiarda. Credo domenica si affrontino due squadre di valore. I miei primi input? E’ ancora presto, sono qui da qualche giorno. Un aspetto però è chiaro: essere la peggior difesa del girone è un dato che non mi piace e che va sicuramente migliorato

Tra i punti di forza dei bresciani c’è senza dubbio il reparto offensivo, dove spiccano nomi del calibro di Mangiarotti, Bardelloni e Bertazzoli (quest’ultimo è reduce da un infortunio). A centrocampo, invece, brilla Laner, “giustiziere” dei biancazzurri nel match dello scorso anno.

Contro la Vigor, il Franciacorta dovrà fare a meno di tre difensori: Ferri Lamberti sono squalificati, mentre Ruffini è infortunato in seguito all’uscita anzitempo nel derby. Davanti, Bertazzoli non sembra ancora pronto per essere schierato, pur dovendo comunque far parte della trasferta.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank