Aggrediti durante l’arresto, poliziotti ricevuti in prefettura: “Sangue freddo in una situazione difficile” – AUDIO

Aggrediti durante l’arresto al quartiere Farnesiana. I fatti sono accaduti il 10 giugno scorso. Un episodio che ha destato molto scalpore per la sua gravità. Un poliziotto è dovuto ricorrere anche alle cure del pronto soccorso.

Questa mattina il prefetto Maurizio Falco ha deciso di invitare gli agenti protagonisti di questo intervento per ringraziarli pubblicamente e far sentire loro la vicinanza di tutta la città.

“Sono giovani agenti, tra loro anche una ragazza, che hanno agito con coraggio e mostrando profondo senso del dovere”.

Anche il questore Pietro Ostuni ha avuto parole di riconoscimento per i propri agenti: “Ringrazio i miei collaboratori perché hanno lavorato molto bene. Hanno mantenuto sangue freddo in una situazione molto difficile. Ringrazio anche i colleghi del reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia e i colleghi delle forze dell’ordine che sono intervenuti sul posto. E’ la dimostrazione di un proficuo gioco di squadra con cui tutti insieme cerchiamo di mantenere la legalità. Non esistono zone franche”.