Concorso per quattro assistenti bibliotecari, attese fino a 2 mila candidature. Cgil: “Iniziative a supporto dei partecipanti”

blank

Secondo le prime stime sono attese fino a 2.000 candidature per il concorso pubblico per l’assunzione di 4 persone che entreranno nell’organico del Comune di Piacenza come “assistenti bibliotecari”, categoria C, con uno stipendio iniziale di oltre 22mila euro. Un posto fisso che arriverà al termine della procedura aperta lo scorso 27 gennaio dal Comune di Piacenza e che terminerà nella fase di presentazione delle candidature il prossimo 28 febbraio. I requisiti richiesti per la partecipazione al bando sono la maggiore età e il diploma. 

blank

“Quello bandito dal Comune di Piacenza è un concorso atteso – commenta Alberto Gorra della Fp Cgil di Piacenza – Il bando prevede la possibilità di una prova preselettiva, di un’ulteriore prova scritta e di una prova orale. Il nostro compito è quello di supportare i candidati nella preparazione ai concorsi con una formazione di alto livello e gratuita, riservata agli iscritti. Si tratta – prosegue Gorra – di incontri di orientamento allo studio in videoconferenza che partiranno il prossimo giovedì, 25 febbraio, con un incontro sui sistemi di catalogazione e classificazione del materiale librario, e andranno avanti per un totale di sei incontri fino al 5 marzo. Gli incontri riguarderanno aspetti della biblioeconomia, la catalogazione dei beni librari, il codice dei beni culturali e non ultimo tutto il tema del diritto d’autore”. Per ulteriori informazioni è possibile chiamare i numeri  328/3595627 oppure 3427645947.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank