Piacenza, la rubrica Bianco e Rosso parte con Alessio Sestu

Radio Sound inaugura la rubrica Bianco e Rosso, un appuntamento settimanale con i giocatori del Piacenza Calcio per conoscerli meglio sotto tanti punti di vista. Il primo ospite ai nostri microfoni è stato Alessio Sestu che ha raccontato le insidie del derby emiliano con il Modena e la sua vita dentro e fuori dal campo a Piacenza.

blank

“Sono una persona tranquillissima”, racconta l’ex Chievo. “Mi piace passare il tempo con la mia famiglia e con mia figlia Virginia, che è sicuramente il miglior modo di trascorrere le giornate dopo gli allenamenti”.

Il tuo soggiorno a Piacenza come procede? “Mi trovo benissimo, sia io che la famiglia ci siamo trovati alla grande sin dall’inizio”.

C’è anche spazio per conoscere le preferenze musicali dell’esterno destro: “Ascolto tanta musica italiana, anche se mi piace spaziare. Molto spesso lo faccio anche prima delle partite per trovare la giusta carica e concentrazione”.

Sabato sera arriva il Modena, per il primo appuntamento allo stadio Garilli: “Ci sono tante situazioni che arricchiscono il prepartita di questo match. Innanzitutto è un derby, e nonostante loro siano una neopromossa sono attrezzati per fare un ottimo campionato. Tornare al Garilli sarà fondamentale per affrontare questa partita che si preannuncia complicata”.

Alessio Sestu, così come tuta la squadra, sarà presente alla “Festa Bianch e Russ” che si terrà Venerdi 6 settembre presso lo “Stadio Garilli”. Nell’occasione verranno presentati la prima squadra ed il settore giovanile biancorosso; in seguito, largo all’amichevole “Memorial Marco Reboli”. Il tutto con l’animazione e la presentazione di Radio Sound.

Di seguito l’intervista completa:

Alessio Sestu, primo protagonista della rubrica Bianco e Rosso

di Carlofilippo Vardelli

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank