Buoni spesa, troppi i “furbetti” oltre il 96% delle domande scartate. Sgorbati: “Atteggiamento fastidioso per togliere risorse a chi ne ha bisogno” – AUDIO

buoni spesa

Buoni spesa, solo 32 le domande in regola con i requisiti sulle 824 presentate a Piacenza nel bando del 2021. Un dato che fa riflettere sui cosiddetti “Furbetti”, come spiega l’Assessore al Welfare Federica Sgorbati in diretta a Radio Sound.

blank

La strada verso l’educazione civica e il rispetto è ancora molto lunga. Probabilmente molte persone hanno cercato di avere i buoni pur non avendone diritto. Sono atteggiamenti che danno fastidio perché rientrano in un ambito di fragilità e andrebbero a togliere risorse a chi ne ha veramente bisogno in questo periodo segnato dal Covid. Proprio per questo si tratta di un atteggiamento ancora più fastidioso“.

Ben vengano questi controlli così rigorosi

Sì, sotto c’è un lavoro silenzioso degli uffici comunali davvero importante ed impegnativo“.

Nonostante questi “furbetti” purtroppo cresce ogni giorno il numero di famiglie in difficoltà durante questa emergenza sanitaria ormai in corso da un anno

Si è fatta avanti la zona grigia che noi copriamo con l’Emporio Solidale. Per ora la situazione regge e tiene nonostante l’aumento dei nuovi nuclei in difficoltà a causa dei problemi legati ad alcuni settori lavorativi colpiti dalle restrizioni anti Covid. La mia preoccupazione è per il futuro. Quando verranno meno i sussidi statali potrebbe esserci un tsunami sociale“.

Buoni spesa, troppi i “furbetti” oltre il 96% delle domande scartate. Sgorbati: “Atteggiamento fastidioso per togliere risorse a chi ne ha bisogno” – AUDIO intervista

Palestre, ripartenza l’8 marzo ma solo all’aperto.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank