Palazzo Farnese, il 17 dicembre si accendono i riflettori sul capolavoro di Rubens e sul ciclo di conferenze “Viaggio nel tempo con l’archeologia”

A Palazzo Farnese il secondo incontro del ciclo “Vip” con Laura Contardi il 24 gennaio
Piacenza 24 WhatsApp

Duplice appuntamento, nel pomeriggio di venerdì 17 dicembre, a Palazzo Farnese. Alle 17 l’inaugurazione – riservata alle autorità istituzionali invitate e alla stampa – della mostra “Rubens, la Lupa e il Barocco – Un capolavoro dei Musei Capitolini a Piacenza”, che a partire da sabato 18 sarà aperta al pubblico con ingresso dedicato e gratuito, seguendo un percorso guidato ogni ora, negli orari di apertura dei Musei Civici (per le cui altre sezioni è richiesto invece il regolare biglietto).

Al taglio del nastro ufficiale, nell’Anticamera delle Udienze all’interno degli Appartamenti Stuccati, interverranno il sindaco Patrizia Barbieri, l’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi, il vice presidente della Galleria Ricci Oddi Eugenio Gazzola e Antonella Gigli, direttrice dei Musei Civici. Sarà lo storico dell’arte Alessandro Malinverni ad accompagnare i presenti in una visita in anteprima all’esposizione il cui fulcro è l’imponente tela di Rubens, raffigurante la Lupa Capitolina mentre allatta Romolo e Remo.

“Un richiamo iconografico evidente alla storia antica di Piacenza, raccontata così bene dai reperti custoditi nella Sezione Romana del nostro Museo Archeologico”, sottolinea l’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi, evidenziando come la serata di venerdì 17 prosegua, a partire dalle 18 nella cornice della Cappella Ducale, con un importante evento a tema. “Con accesso libero e gratuito per tutti i cittadini interessati, purché provvisti di green pass e mascherina, avremo l’onore di aprire il ciclo di conferenze “Viaggio nel tempo con l’archeologia” ospitando il professor Massimo Osanna, direttore generale Musei presso il Ministero della Cultura. Insieme a lui dialogheremo di sfide, strategie e prospettive dei Musei italiani per la ripresa: sarà un’occasione eccezionale per ascoltare la testimonianza e il punto di vista di chi, per il ruolo di vertice che ricopre a livello nazionale, può avere un osservatorio privilegiato sul sistema delle istituzioni culturali nel nostro Paese”.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank